Orso e Toro

Orso e Toro chiedono scusa al postino

Home > Animali > Orso e Toro

Sei anni fa, Carol Jordan ha adottato  Orso e Toro. I due sono mix di labrador nero, sono ciò che di peggio potesse capitare alla famiglia, trovano costantemente un modo per mettersi nei guai. I due cani da sono fratelli, quindi sono complici nel crimine sin dal primo giorno, facendo costantemente cose terribili in casa come tirare giù i tubi di scarico, masticare stipiti di porte e distruggere non uno, non due, ma tre tosaerba. Ogni volta che veniva dimenticato il tosaerba in giardino, loro lo mangiavano.

Eppure la loro madre li adora, qualunque cosa accada, anche con tutti i buchi che hanno scavato nella loro casa a Smithfield, in Virginia, lei li ama…”Non possono proprio punirli. Non li sorprendiamo mai nell’atto, vediamo solo la distruzione in seguito.” Mentre la loro mamma sembra essere in grado di sorvolare alle loro continue marachelle, non si può dire lo stesso dei vicini. Addirittura una volta hanno preso la borsa del postino e hanno disperso le lettere per tutto il viale.

“Quando arrivano gli addetti alle consegne, lasciano le porte aperte e saltano fuori per consegnare”, ha detto Jordan. “I ragazzi (come li chiamiamo) hanno ogni possibilità di saltare su un veicolo Ma l’ultima volta volta l’hanno fatta davvero grossa” Quando l’addetto alle poste è tornato al suo camion, trovò sia Orso che Toro che stavano mangiando l’ultimo pranzo accuratamente preparato dalla moglie al lavoratore!”

Non sapendo cos’altro fare, il corriere decise di lasciare un biglietto al proprietario dei ragazzi, facendo loro sapere cosa era successo nel caso in cui i cani si fossero sentiti male per il troppo e inadatto cibo.

“Hey! Sono entrati nel mio furgone e hanno mangiato un uovo e alcune carote e semi di zucca. Non so se questo farà male alla loro salute, ciao FYI! ” La famiglia Jordan fu toccata dalla preoccupazione del corriere, così decise di ripagarlo, comprese le carote che i cani avevano sputato di nuovo sull’erba. La nota della famiglia venne consegnata all’ufficio postale e diceva: “Ci dispiace, abbiamo mangiato il tuo pranzo. Grazie per esserti preoccupato però con quel biglietto siamo finiti di nuovo nei guai con mamma e papà, siamo in punizione adesso!”

L’uomo non riesce proprio a consegnare la posta in pace, “Ha detto che è venuto a consegnare e ha lasciato la porta aperta. I ragazzi sono saltati dentro e uno si è seduto pronto a guidare e l’altro pronto a essere un passeggero sul sedile anteriore ”, ha ricordato l’uomo. “Continuava a lanciare biscotti per cani cercando di farli uscire – ma niente, vincono sempre loro!

“Non rimpiangono davvero nulla di ciò che fanno, sembrano dispiaciuti ma non è vero!”, Ha dichiarato Jordan.