Palermo, minacce ad un Hotel: “avete fatto morire un cane”.

Hotel di Palermo minacciato e incolpato di aver fatto morire un cane. L'albergatore si difende: "non è vero.." Ecco cosa è successo.

Home > Animali > Palermo, minacce ad un Hotel: “avete fatto morire un cane”.

Negli ultimi giorni, questa vicenda si è diffusa rapidamente sui social network, indignando migliaia di persone, che si sono accanite conto il “responsabile accusato”. Una pagina Facebook di animali ha pubblicato la foto straziante di un cane sdraiato nella clinica veterinaria, apparentemente senza vita e lo accompagnato con un queste parole:

“UN PO D’ACQUA E CIBO NON SI NEGA A NESSUNO. Senza cuore siete…in quanti vi siete girati dall’altra parte…
LA PICCOLA ERA STATA ABBANDONATA STAVA MALE, ERA DISIDRATATA NON BEVEVA E NON MANGIAVA DA GIORNI.
NON METTO IL VIDEO, È ANGOSCIANTE.
Aveva cercato aiuto all’interno del Palace Hotel di Mondello ma a quanto pare gli dava fastidio e secondo dei testimoni l’hanno presa e buttata sul marciapiede, senza chiamare neanche i vigili urbani… Una signora passava per caso di lì e con l’aiuto di alcuni passanti l’ha portata in clinica, hanno fatto di tutto per salvarla, ma non ce l’ha fatta. Era molto disidratata , non beveva sicuramente da tempo.. Purtroppo era troppo tardi
R.I.P”.

Dopo questa pubblicazione, Il Palace Hotel di Mondello, Palermo, si è ritrovato invaso di messaggi ed email, pieni di minacce e di insulti. Un’immagine rovinata e secondo il proprietario, assolutamente falsa. Quest’ultimo ha richiesto l’intervento dei propri legali, per risolvere la situazione.

Secondo le sue dichiarazioni, il cane si era intrufolato nell’hotel, durante un matrimonio e dopo avergli dato da bere, il personale ha subito chiamato l’Organizzazione Internazionale Protezione Animali (l’OIPA).

E’ stato detto loro, però, di chiamare il 113, ma gli agenti, a loro volta, hanno detto loro di chiamare i Vigili Urbani.

Un’ulteriore risposta: “non possiamo intervenire nella struttura”.

Per questo motivo, il cane è stato accompagnato fuori dall’hotel e proprio in quel momento sarebbe passata la signora che lo ha portato in clinica. Si è offerta volontaria, dopo aver sentito della sua situazione.

L’Hotel si è poi ritrovato invaso di messaggi orribili, senza sapere nulla di ciò che stava accadendo alle sue spalle e senza sapere che il cagnolino fosse morto.

La situazione è ancora da chiarire.

Notizia in aggiornamento.

(LE FOTO DEL CANE NON SONO REALI, MA DI REPERTORIO. QUELLA VERA ERA TROPPO FORTE. POTETE VEDERLA SUL WEB).

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI