Patrick e Dempsey , una vera amicizia

Patrick voleva un cane ma nessuno gli arrivava nel cuore.

Home > Animali > Patrick e Dempsey , una vera amicizia

Patrick inizia così il suo racconto”Dopo circa un anno e mezzo di vita in un appartamento, ho deciso di acquistare una casa e, una volta arrivato, sapevo che era ora di prendere un cane. Non sapevo che cane volevo, ma sapevo che ne volevo uno. Andavo nei negozi di cani e guardavo i cuccioli lì e giocavo con loro per cercare quello

che sarebbe diventato il mio amico. Con nessuno di loro era scattato il colpo di fulmine, così, ho deciso di dare un’occhiata alle pagine di adozione per cani. Dopo quello, non ancora soddisfatto, sono andato in un rifugio per guardare un cane di nome Junior. Quando l’ho visto, non era curato, aveva un cattivo odore, era iperattivo e sembrava un combattente. Appena mi vide, balzò in piedi e sapeva che io ero lì per lui. Mi sono subito innamorato di lui e ho detto che l’avrei preso.

Dopo averlo portato a casa, averlo ripulito e averlo curato, ho cambiato il suo nome in DEMPSEY. Da quello che ho potuto dire, non ha mai avuto una casa per sempre. Prima di me non aveva avuto belle esperienze, si capiva che era stato maltrattato da qualcuno. L’ho scoperto con certezza quando, durante la prima visita dal veterinario, ho appreso della presenza di una pallottola nella sua schiena.

Ho subito informato il canile ma alla fine ho capito che quelli avevano 500 cani e non gli importava molto di uno o dell’altro.  Dempsey è stato un vero piacere averlo nella mia vita. Lui non è il cane tipico. La maggior parte delle persone che sento si arrenderebbe a lui, poiché ha ancora problemi con i bisogni o l’obbedienza. Ma è veramente un dono di Dio.

 

Oggi è cambiato molto. Dorme sulle mie ginocchia quando sono a casa, si fa coccolare mentre guardiamo la TV , ama rilassarsi. Riposa ai piedi del letto o persino sotto le coperte e pensa che il mio cuscino sia suo. Ama inseguire scoiattoli e conigli. È molto adatto a me e non lo cambierei per il mondo.

Non ero quello che l’ha adottato io sono quello che è stato adottato!”

 

 

 

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI