Perché non dovresti mai accarezzare il cane sulla testa

Siete soliti dare una carezza sbattacchiando sulla testolina dei cani? Sapete che correte un grosso rischio e non dovreste mai farlo?

Home > Animali > Perché non dovresti mai accarezzare il cane sulla testa

Ogni volta che incontrate un cane per la strada non resistete alla tentazione di accarezzare un cane sulla testa? E magari vi avvicinate a lui velocemente, per dargli una piccola pacchetta proprio in mezzo alle orecchie… Lo sapete, vero, che non dovete mai farlo? E che invece per fare amicizia con un pelosetto sono altri i gesti da compiere per non intimorirli?

accarezzare un cane sulla testa

Ebbene no, non dovete mai per nessuna ragione al mondo accarezzare un cane sulla testa. Nel linguaggio canino, infatti, quello è un gesto di maleducazione. E qualche cagnolino potrebbe anche interpretarlo come un vostro tentativo di aggredirlo, di coglierlo di sorpresa, di volerlo prevaricare.

Anche se la maggior parte di noi non resiste alla tentazione di salutare ogni cane che incontriamo dando un piccolo colpo sulla testa, sia che si tratti di un piccolo cagnolino sia che si tratti di un cane di stazza maggiore, non vediamo l’ora di dimostrare così che veniamo in pace e vogliamo solo giocare con loro.

perche-non-dovresti-mai-accarezzare-il-cane-sulla-testa

Questa reazione della pacca sulla testa, che per molte persone è assolutamente automatica, non si deve mai avere. Come ci racconta Sarah Bartlett, istruttrice qualificata internazionale di addestramento per cani, che ha svelato, insieme al bassotto Moss, perché non dovremmo mai farlo.

“Il modo peggiore per avvicinarsi a un cane è quello di avvicinarsi a loro, piegarsi su di loro e scendere per accarezzarlo. Quello per il cane è un atto minaccioso”.

Per i cani quel gesto che per noi è di affetto è in realtà una minaccia. A loro non piace essere toccati sulla testa. Questo non vuol dire che non dobbiamo interagire con loro. Basta solo sapere cosa fare.

Sarah, che gestisce Hound Helpers Ltd, spiega: “La cosa migliore da fare è avvicinarsi di lato e poi abbassarsi. Stai accucciato accanto a loro e offri la tua mano. Se la annusa, puoi coccolarlo sotto il mento o dietro l’orecchio”. Altrimenti non fare nulla.

Attenzione anche a coccolarlo sulla pancia quando si rotolano sulla schiena. Per è un invito a fare dei grattini, ma forse loro non apprezzano.