Piccola e indifesa nulla ha potuto…

Poveri piccoli.

Home > Animali > Piccola e indifesa nulla ha potuto…

Ogni mamma del mondo, di qualunque specie sia, umana o animale non importa, si prende cura ogni secondo della sua esistenza dei cuccioli che ha messo al mondo. E lo fa anche quando le evidenze direbbero che non c’è più niente da fare: ma una mamma non si può assolutamente arrendere, non può credere di aver perso i suoi adorati figlioletti. Non può farlo.

E’ quello che ci dimostra questa straziante storia, che ci mostra le immagini di una mamma gatta in lutto per i suoi cuccioli. I piccoli sono appena stati aggrediti brutalmente da una persona che definire tale è fargli un favore. Un brutale assassino che se l’è presa con degli esserini così innocenti, così piccoli, così indifesi. I gatti erano così piccoli che ancora non avevano aperto gli occhi. Non si sono accorti di nulla: non hanno visto la persona, uno squilibrato che odia i gatti, arrivare con un coltello. Non si sono accorti mentre lui li pugnalava con violenza e li uccideva. Yang, è una gentile signora anziana che per anni si era presa cura dei gatti senzatetto della città di Xi’an, poi aveva un pò lasciato perdere ma questa micia era troppo bisognosa di aiuto. La signora Yang aveva trovato i gattini vicino al giardino di casa, è andata a sistemare un riparo per loro ma quando è tornata a prenderli, quello che ha trovato è stato straziante, la mammina che con la zampina e i bacini cercava di far vivere quei piccoli senza vita ormai.ma quello che ha visto in seguito era così orribile che non è riuscita a toglierseli dalla testa.Non riuscirà più a togliersi dalla testa quella scena drammatica, il lamento strano della madre, quei corpicini e le risate di quel matto che si gustava la scena dalla finestra. Erano tutti morti, tutti uccisi davanti a lei che nulla ha potuto contro la sua malvagità.  Mamma gatto andava su e giù senza pace, miagolando di continuo accanto ai suoi cucciolotti ormai privi di vita, cercava aiuto dai passanti..

Qualcuno li Era incosolabile

La povera mamma si rifiutava di lasciare i suoi gattini morti e cercava di rianimarli. Era sconvolta dal dolore.

La donna ha deciso di dar loro almeno una degna sepoltura, con mamma gatta che accompagna…

L’uomo non verrà punito, non è rilevante in quel posto la vita di un gatto randagio.