Pitbull spaventato trovato in una gabbia, abbandonato al freddo invernale

Un povero pitbull spaventato è stato trovato chiuso in una gabbia, in un cassonetto abbandonato, destinato a morire per il freddo invernale

Home > Animali > Pitbull spaventato trovato in una gabbia, abbandonato al freddo invernale

A Pittsburgh, negli Stati Uniti, nel quartiere Knoxville, un povero cane è stato trovato solo e infreddolito. Rischiava di morire. Questo povero pitbull di appena due anni era chiuso in una gabbia all’interno di un cassonetto, abbandonato e lasciato morire al freddo invernale. Se non lo avessero trovato non avrebbe avuto il lieto fine che meritava.

Il povero pitbull di appena due anni ha rischiato di morire congelato, dopo essere stato abbandonato all’interno di una gabbia chiusa e abbandonato in cima a un cassonetto. Tutto solo, al freddo gelito che l’inverno di Pittsburgh ha dovuto affrontare. La cagnolina era spaventata quando è stata ritrovata: secondo CBS Pittsburgh potrebbe essere stata usata per la riproduzione prima di essere abbandonata.

La cagnolina è stata poi portata al rifugio Humane Animal Rescue nel quartiere di Homewood, dove è stata sottoposta alle cure di cui aveva bisogno, dal momento che è quasi morta congelata. “L’animale era in ottima forma, aveva un buon peso. Dovrebbe aver avuto un paio di cucciolate”, ha spiegato Dan Rossi, CEO di Humane Animal Rescue. La cagnolina era estremamente timida e nervoso e non lasciava mai il suo spazio, rintanandosi nella parte più lontana. Chissà perché è stata abbandonata: lo sapete che è la razza più comune che si può trovare nei rifugi? Perché la maggior parte delle persone crede sia una razza aggressiva, non gode di ottima reputazione, quando invece sono dolci e affettuosi, perfetti compagni di vita.

Questo pitbull, ad esempio, ne è la prova. Nonostante sia molto spaventata e timida, nessuno ha mai avuto problemi con lei durante le visite o quando le davano le medicine. Non è affatto aggressiva.

Nel frattempo le indagini sono andate avanti e i proprietari del cane sono stati trovati. Ora le autorità decideranno se punirli per crudeltà sugli animali. In quel caso il cane rimarrà sotto la custodia del rifugio e sarà messa in adozione.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI