Povero cane

Volevano buttare giù il casolare abbandonato, mentre cercavano di guardare tra le varie zone da abbattere un operaio scorge qualcosa sotto alcuni bandoni. Era un cane, tristemente solo, abbandonato, per un momento ha pensato che potesse scappare, lui lo voleva aiutare, ma il cane non era in grado di andare da nessuna parte,



COMPRA QUI PETFOUNTAIN!

il cane aveva qualcosa di terribile alla schiena. Forse investito, forse picchiato, purtroppo sembra questa l’ipotesi più probabile. Sicuramente era vittima di qualcuno e dell’indifferenza di molti, non poteva camminare, strisciava come una serpe. I ragazzi del posto che hanno un piccolissimo rifugio si sono recati sul posto, non avrebbe avuto alcuna possibilità diversamente. Quello a cui hanno assistito è stato straziante, quando uno di loro ha preso, con una coperta, i cane, il suo corpo ha preso una strana postura, era rigirato all’indietro. Piccolo e impaurito non ha fatto un fiato, si è lasciato maneggiare, in cuor suo forse aveva capito che quella era la sua ultima occasione. E’ stato lavato e ripulito dai parassiti che lo stavano mangiando, poi la visita dallo specialista e la consapevolezza che non poteva essere operato ma che poteva camminare di nuovo portando strani gessi immobilizzanti. Ci sono voluti 10 lunghi mesi di amore e pazienza, molte volte non doveva camminare e per fare i bisogni   ragazzi lo portavano fuori in braccio. E’ tornato ad essere un cane, non lo era più, oggi cammina meglio, a tratti corre, oggi vive nel rifugio, forse un giorno una famiglia lo porterà via ma le probabilità non sono molte.

questi giovani sono a speranza

di trovare un giorno

solo cani felici