Pubblicò un video mentre colpiva un cane: qualcuno si è vendicato

La vendetta è un piatto freddo...

Home > Animali > Pubblicò un video mentre colpiva un cane: qualcuno si è vendicato

Tom-Jan Hüsch decise di vendicarsi in uno dei modi peggiori che potesse immaginare dopo la rottura con la sua fidanzata: lo fece picchiando violentemente il cane che lei gli aveva regalato. Non solo: l’uomo decise di filmarsi mentre compiva questo atto spregevole, caricando poi il video su Facebook.

Ovviamente il video è stato rimosso prontamente dal social network, perché violava le regole di utilizzo di Facebook.

Ma in pochissimo tempo è diventato virale e ha attirato l’attenzione di moltissime persone, in particolare di un signore, che ha deciso di fare un po’ di giustizia per il piccolo cucciolo indifeso, picchiato selvaggiamente. Pan per focaccia, si dice: e anche se ripudiamo ogni forma di violenza, c’è da dire che forse quest’uomo ha raccolto quello che ha seminato. E se si semina violenza, non si può che raccogliere violenza!

L’uomo decise di ridare a Tom-Jan Hüsch quello che lui aveva inflitto al povero cucciolo, subendo la stessa violenza. E ha anche deciso di filmarsi dando all’uomo quello che gli spettava, pubblicandolo poi online come monito verso chiunque decidesse di maltrattare gli animali in Germania.

Il vendicatore è stato identificato: si chiama Josef Guldschmitt. Finora nessuna accusa è stata mossa nei suoi confronti!

È vero che dovrebbe intervenire la legge in questi casi. Ma comunque non ce la sentiamo di biasimare l’uomo che ha deciso di fare giustizia da solo. Alcuni gesti provocano reazioni incontrollabili.