“Quando chiudo gli occhi, ancora rivedo quella scena”

Home > Animali > “Quando chiudo gli occhi, ancora rivedo quella scena”

“Quando chiudo gli occhi, ancora rivedo quella scena. All’inizio ho creduto che stessi sognando, poi ho provato tanta paura. Mi chiamo Jennifer Carroll e sono il direttore esecutivo del  Wags, Hope and Healing, un’associazone per la salvaguardia degli animali bisognosi, che si trova nella contea di Bastrop, in Texas.

Lo scorso venerdì ho ricevuto una chiamata, era una donna terrorizzata, mi pregava di raggiungerla. Blaterava su un cane e sulla sua macchina. Così mi sono sbrigata e mi sono recata subito sul posto, per vedere cosa stesse succedendo. Devo ammettere che il tono e il modo in cui tremava la sua voce, mi avevano messo davvero molta ansia. Quando sono arrivata, ho visto la testa di questo cane che sbucava dalla ruota dell’automobile. Faceva davvero impressione. Mi sono avvicinata, il piccolo era spaventato, ma sembrava stare bene. Abbiamo provato a tirarlo fuori, ungendolo con l’olio, però non ha funzionato. Alla fine, per evitare che forzando si sarebbe ferito, abbiamo chiamato i Vigili del Fuoco. Nell’attesa abbiamo scoperto che era uno dei cuccioli di una cagnolina di un contadino che viveva lì intorno. Foxy, questo il nome della sua mamma, quando ha sentito il pianto del suo piccolo, è venuta vicino a noi, era come se sapesse che eravamo lì per aiutarlo e sapeva di dover aspettare. L’operazione, però non fu affatto facile, ogni tentativo sembrava essere vano. Finché uno dei Vigili del Fuoco, non si ricordò che quando i cani si siedono, schiacciano il collo. Così cercò di far fare al cane un piccolo esercizio di yoga, riuscendo a liberarlo.

Foxy fu davvero felice di riabbracciare il suo cucciolo. Iniziò a leccarlo e a rassicurarlo. Una scena davvero emozionante.

Dopo l’episodio mi sono recata a parlare con il contadino e lui mi ha confessato che stava cercando di darli in adozione, ma ancora non aveva trovato nessuno disposto a dare loro una casa.

Così mi sono offerta di aiutarlo e lui ha accettato. Abbiamo sterilizzato tutti e tre cuccioli, li abbiamo dotati di microchip e presto saranno disponibili per l’adozione. Sono dolcissimi e siamo sicuri che non troveranno nessuna difficoltà a trovare una casa.

Per quanto riguarda Foxy, abbiamo sterilizzato anche lei e l’abbiamo riportata dal suo papà umano.