Randagi salvano una neonata

Madre snaturata butta la propria creatura, i randagi la salvano da morte certa

Home > Animali > Randagi salvano una neonata

Sono circa le quattro del mattino quando le telecamere del paese, siamo in India, riprendono la scena. Una donna, a bordo di un motorino lancia una busta nella fognatura aperta. Fin qui nulla di così eclatante, si tratterebbe solo di maleducazione e inciviltà, ma è ciò che si scoprirà all’interno di quel sacchetto a fare la differenza.

Tre o quattro cani randagi si avvicinano, iniziano a tirare con i denti quella busta. Riescono a portarla al lato della strada, lo rompono e questo sarà il momento decisivo. All’interno una neonata, poche ore di vita e già aveva avuto il peggio.

I cani iniziano a leccarla, lei piange, con le poche forze che erano rimaste, sono circa le sei del mattino, quando i primi passanti sentono quel pianto.

Si avvicinano e trovano la bimba accudita dai cani che, impacciati, non sapevano che fare con quel fagotto che non smetteva di “pigolare!” Immediati i soccorsi per la piccina, prontamente ricoverata nell’ospedale più vicino. Per i cani solo tane carezza da parte di tutti i paesani, dalle telecamere si è risaliti al loro eroico gesto. Il rompere la busta ha fatto si che la piccina, si appena 1 kg di peso, non morisse soffocata, e la loro naturale dolcezza l’ha mantenuta in vita quelle poche ore, fin quando finalmente è stata soccorsa.

Sono in corso le indagini per risalire alla donna che ha buttato la bimba. La polizia sta indagando e le immagini acquisite saranno di grande aiuto. La piccola sta lottando in ospedale, i medici sono speranzosi, tante preghiere per lei arrivano da ogni parte del mondo.

Carina la comunità che ha più volte precisato quanto i cani siano stati fondamentali al lieto fine della storia. Ancora una volta sono loro a fare al differenza tra uomo e animale!

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI