Randy, il randagio del benzinaio

Randy, il randagio del benzinaio, di solito era dolce e mansueto ma quando 2 uomini hanno provato a rubare l'incasso, ha fatto qualcosa di inaspettato.

Home > Animali > Randy, il randagio del benzinaio

Randy, il randagio del benzinaio, lo conoscevano tutti. Era sempre presente e tutti quelli che si fermavano per fare il pieno avevano una carezza per lui. Era sempre stato dolce e mansueto. Era comparso, all’improvviso, due anni fa, presso la stazione di servizio di Tamaulipas, in Messico.

Lo staff della stazione di servizio non ha potuto fare altro che prenderne atto. Il cucciolo, inizialmente, era molto spaventato e non si faceva avvicinare da nessuno. Sul suo corpo c’erano evidenti segni di maltrattamento e gli impiegati del benzinaio dovettero lavorare molto per guadagnarsi la sua fiducia. “L’abbiamo nutrito, gli abbiamo fatto il bagno e l’abbiamo fatto vaccinare”, ha raccontato Gerardo Aguilar, il proprietario della stazione di servizio. “L’abbiamo adottato noi, ora vive qui e di lui si occupano tutti gli operai”.

Lo chiamarono Randy e tutti si erano affezionati a lui ma non potevano immaginare il modo eroico con cui quel cucciolo dolce avrebbe ripagato la loro gentilezza.

Una sera, due rapinatori armati arrivarono alla stazione di servizio e chiesero all’addetto di aprire l’ufficio dove veniva conservato il denaro. Cominciarono ad aggredire l’operaio, dandogli un pugno e facendolo cadere a terra.

randy-il-randagio-del-benzinaio

Randy, che stava dormendo nel magazzino della stazione di servizio, fu evidentemente svegliato dal trambusto e, senza indugio, si precipitò a cacciare via gli assalitori. Randy aveva salvato l’uomo e l’incasso della giornata.

benzinaio

“Siamo stati sorpresi nel vedere come ha reagito, e naturalmente siamo orgogliosi di lui”, ha detto Aguilar. “Se non fosse per Randy, chissà come sarebbero andate le cose, ci mostra quanto sia grato e felice di stare con noi.”

randy

E quando Randy non è impegnato a essere un eroe, rende felici anche gli altri. Nuria Arellano, una cliente frequente alla stazione di servizio di Randy, ha detto che sceglie quel benzinaio per fare il pieno principalmente a causa del simpatico cane che risiede lì.

Spera che più posti siano ispirati ad assumere cani randagi come Randy.

il-guardiano

“Sarebbe meraviglioso se la mentalità cambiasse e ci fossero più cuccioli salvati in altre stazioni di servizio e altri negozi. Speriamo che questo accada un giorno”.

Dopotutto, come prova Randy, avere un cane con lo staff fa bene agli affari.