Red e il suo amore per Gezel

Gli eventi si sono verificati lunedì, quando Gezel Faines, una donna di 55 anni, che vive sotto un’impalcatura in una zona di Manhattan (New York), si è allontanata dal suo riparo in cerca di un bagno. Di solito, come tutti i clochard, si porta dietro tutti i suoi miseri averi, quel giorno invece ha pensato che un minuto non avrebbe cambiato nulla, mai errore più grande…


Gezel ha la grande fortuna di avere per compagnia il più fidato degli amici, Red, un cane che è con lei da sempre, a lui non manca nulla, ha pappa, vaccini e antiparassitario, ma sopratutto ha qualcosa di meraviglioso, una mamma che lo ama 24 ore al giorno. Al suo ritorno la scena che si trova davanti le spezza il cuore, un uomo è a terra con il telefono chiama la polizia, Red è sopra di lui, non permette alcun movimento, i pantaloni a brandelli, Gezel ha paura dell’arrivo della polizia. Gli agenti non hanno bisogno di usare la forza per spostare il cane, la donna lo chiama e lui si siede educatamente. Chiamano l’accalappiacani, il terrore di Gezel diventa realtà, l’uomo a terra verrà portato in ospedale. Rimane così sola con i suoi stracci e il cartone che divideva con Red, le lacrime e il suo guinzaglio per compagnia, lei sa che il suo bimbo peloso verrà soppresso entro sei giorni con quell’accusa, i poliziotti stavano andando via, ma uno di loro fa qualcosa di bellissimo. Torna indietro, l’abbraccia e la donna dice che Red è un cane tanto buono, forse lìuomo ha fatto qualcosa per creare una reazione. L’agente chiede un pochino ai presenti, sollecita a parlare, chiede di aiutare la donna. Alla fine arrivano le parole di un negoziante”Ero fuori la porta a fumare, quell’uomo è un tossicodipendente, stava rovistando nella borsa di Gazel, il cane ha ringhiato più volte e lui l’ha colpito con un calcio!” Telefona poi in ospedale e apprende che l’uomo non ha neanche un graffio, solo il pantalone strappato. L’agente chiama una sua amica e fa accompagnare Gazel al canile, Red è di nuovo con la sua mamma.

a volte un gesto può cambiare la vita

Red ha solo difeso quella miseria che condivide con la sua mamma

Red non aveva fatto male a nessuno, ma sarebbe morto sicuramente entro pochi giorni

Questo poliziotto è un grande uomo, buona vita Red