Rhett soffre di ansia. Guardate la soluzione che ha trovato la sua mamma

Home > Animali > Rhett soffre di ansia. Guardate la soluzione che ha trovato la sua mamma

Rhett il cucciolo che vedete nella foto, viene sempre portato in giro dai suoi umani all’interno di un morbido marsupio per bambini color viola, avvolto con una coperta in pile che lo rende più accogliente. Non è perché il cucciolo ha difficoltà a camminare. È perché Rhett odia stare da solo: soffre d’ansia.

I suoi umani orgogliosi del loro cucciolo, lo portano in giro dentro a un marsupio. Rhett aveva due fratelli, Owen e Junior, che gli facevano tanta compagnia. Ma poco dopo essere arrivati ​​nella loro casa adottiva, Owen morì e Junior si ammalò gravemente, tanto che dovette essere ricoverato in una clinica per animali. Rhett, allora aveva circa 2 mesi ed era disperatamente infelice senza i suoi fratelli intorno. Per farlo sentire meglio, la madre adottiva di Rhett, Mariann Wright-Feliciano, decise di provare a portare il piccolo in giro con unmarsupio per bambini. “Era felice e si smetteva di piangere in questo marsupio”, ha detto Mariann. “Guaisce e piange solo quando è solo.” Rhett, Owen e Junior facevano parte di una cucciolata di sei cani che finì in un rifugio per animali dell’Arkansas con la loro mamma. Sono stati trasferiti in un altro gruppo di salvataggio prima di arrivare a nord al Do not Bully Us Rescue del New Jersey. Dal momento che i cuccioli erano abbastanza grandi e già svezzati, la loro mamma andò in una casa adottiva, e i suoi sei cuccioli furono divisi tra due adottanti. Rhett, Owen e Junior vennero a vivere con Mariann, suo marito e i loro due giovani figli circa una settimana e mezzo fa. Sfortunatamente, i cuccioli non erano in forma, e Owen morì pochi giorni dopo il suo arrivo. Quando Junior ha iniziato a mostrare segni di malessere subito dopo, è stato rapidamente inviato al veterinario per il trattamento – e poi è andato a vivere in un’altra casa adottiva in modo da non far ammalare Rhett. I veterinari non sono ancora sicuri di cosa abbia causato l’ammalarsi dei cuccioli.

“Probabilmente un’infezione virale, tutti i test che hanno preso sono risultati negativi, le analisi del loro sul sangue non ci ha dato risposte reali eccetto che qualcosa sta attaccando i loro globuli bianchi”, ha detto Wright-Feliciano.

Mariann è preoccupata che Rhett potesse ammalarsi, ha detto. “Il mio cuore non può reggere un’altra perdita” da detto la donna.

Adesso Rhett sembra stare meglio. “Aveva bisogno di essere amato”.

 

“Tenere vicino Rhett è confortante”, ha detto. “Sarà molto difficile rinunciare al marsupio quando sarà più grande”.