Rifiutava il gatto di casa

Rifiutava il gatto di casa, ora chiude presto il negozio per festeggiare il suo compleanno

Mai dire mai

E pensare che il padre rifiutava il gatto di casa, proprio non ne voleva sapere quando lo hanno portato in famiglia, perché lui non amava gli animali. Ora è diventato così legato a quel bel felino dal manto arancione che è arrivato anche a chiudere prima il suo negozio nel giorno del suo compleanno. Non poteva perdersi per nessuna ragione al mondo i festeggiamenti del gatto di casa.

Rifiutava il gatto di casa

Non voleva un gatto in casa.

Tatiana Cox su Facebook racconta il legame che si creato in casa tra suo padre, che categoricamente ha sempre detto di no agli animali domestici, e Joreu, il gatto di famiglia che gli ha fatto cambiare idea. La ragazza ha detto che il papà, che lavora come commerciante in un negozio, non ha mai voluto animali in casa, fino a quando il felino dalla pelliccia rossa ha sconvolto il suo mondo. Ora i due sono letteralmente inseparabili.

Il padre di famiglia ama così tanto il felino da aver preso una decisione che mai aveva preso in vita sua, tanto da sorprendere la figlia. Ha chiuso prima il negozio nel giorno del compleanno del gatto pur di non mancare ai festeggiamenti del micio.

Nel 2020, in occasione del quarto compleanno di Joreu, l’uomo ha messo un cartello sulla porta del negozio dicendo che avrebbe chiuso prima quel giorno. E ha anche specificato il motivo: doveva festeggiare per bene il suo amico felino.

compleanno di Joreu

Rifiutava il gatto di casa e invece adesso non potrebbe vivere senza di lui

La festa era a tema Il Re Leone della Disney, con Joreu addirittura vestito come Simba nel celebre cartone animato e live action. Forse il gatto non era molto felice di questa scelta, visto il suo sguardo.

Ovviamente questa storia è diventata in poco tempo virale, tutti convinti che un gatto o un animale domestico in generale ti cambia la vita.