Riley, lo sniffa-scarafaggi

Home > Animali > Riley, lo sniffa-scarafaggi

Il Museo d’Arte di Boston ha recentemente acquistato 113 valorosi quadri olandesi e non solo. Fortunatamente la collezione di opere d’arte del museo si è ingrandita molto e questo ha portato al museo un numero maggiore di visitatori. Ma quello che le persone che visitano questo posto non sanno è che il museo ha fatto un’altra importante acquisizione: il cucciolo di Weimaraner Riley.

Il cucciolo avrà un ruolo importantissimo all’interno del museo: è stato addestrato per trovare scarafaggi e altri parassiti. Avete capito bene: Riley è stato assunto dallo staff del museo per combattere questi fastidiosi insetti che infestano gli scaffali e distruggono le opere d’arte. E lui sembra aver preso il suo lavoro molto sul serio. Nel museo i sono oggetti d’arte in materiali tessili come lana, seta e cottone. Gli scarafaggi possono distruggerli facilmente. Per non parlare delle tarme che possono letteralmente sbriciolare i valorosi oggetti di legno. E la direzione del museo non vuole che questo accada. Ecco perché nel museo è arrivato Riley. Il problema è che Riley è solo un cucciolo e ha ancora da imparare tantissime cose. Sarà addestrato a rilevare e segnalare la presenza degli insetti. Per adesso, il piccolo non distingue una falena da una crocchetta ma questo non significa che non potrà impararlo. Riley è sveglio e ha tanta voglia di imparare (e di giocare). Ma secondo Nicki Luongo, il direttore del servizio sicurezza del muso, Il cane ci metterà più o meno un anno per capire come svolgere il suo dovere. I cani appartenenti alla razza Weimaraner sembrano essere particolarmente portati per questo genere di compito. Ovviamente Riley non è l’unica difesa del museo contro questi fastidiosi insetti… ma è sicuramente il più carino.

Ecco Riley che posa fiero davanti gli obiettivi dei fotografi

durante la conferenza stampa organizzata per lui.

Non è meraviglioso?

Siamo sicuri che sarà il migliore sniffa-scarafaggi…