Rischia la vita, a causa di una malattia contratta dal suo gatto

Dopo la morte del suo gatto, quest'uomo scopre di essere stato contagiato

Home > Animali > Rischia la vita, a causa di una malattia contratta dal suo gatto

Ognuno di noi ha un animale domestico in casa e lo considera come un vero e proprio membro della famiglia. Quando il nostro cane o il nostro gatto sta male, stiamo male anche noi e cerchiamo di aiutarlo e confortarlo come meglio possiamo. Questa storia però, parla di un uomo del Missouri e della sua vicinanza al suo gatto, che gli è quasi costata la vita.

rischia-la-vita-a-causa-di-una-malattia-contratta-dal-suo-gatto

L’uomo ha deciso di raccontare la sua storia per aumentare la consapevolezza del mondo. Purtroppo il sessantottenne ha contratto dal suo gatto una malattia rarissima. Un giorno ha notato delle strane protuberanze nel suo collo e ha aspettato due mesi, dopo i quali ha notato solo un peggioramento, prima di recarsi da un medico. Dopo lo sfogo di una febbre alta, che non andava via, i medici sono rimasti perplessi, non riuscivano a capire cosa avesse. Nonostante i molti test su quelle enormi bolle, non si arrivava ad una spiegazione, finché l uomo non ha dichiarato che il suo gatto era morto due giorni prima. E’ stato allora che hanno finalmente notato, dalle analisi, che soffriva di tularemia ghiandolare. I batteri che attaccano il corpo con questa malattia, comportano una polmonite spesso mortale. Quelle enormi protuberanze, erano dei linfonodi, che a causa di questi batteri si erano gonfiati. A quanto gli aveva detto il veterinario, il suo gatto aveva la leucemia, ma secondo i medici che hanno visitato quest’uomo, aveva sbagliato a diagnosticargli la malattia. Il gatto aveva affetto questa stessa malattia, probabilmente per aver bevuto dell’acqua contaminata oppure per via di una preda infetta. Purtroppo i gatti che prendono questa malattia, possono trasmetterla agli esseri umani con un morso o con un graffio.

rischia-la-vita-a-causa-di-una-malattia-contratta-dal-suo-gatto1

L’uomo è stato curato e nel giro di tre settimane, è tornato a stare bene.

rischia-la-vita-a-causa-di-una-malattia-contratta-dal-suo-gatto2

Probabilmente anche il gatto avrebbe potuto salvarsi, se gli fosse stata diagnosticata, in tempo, la giusta malattia.

rischia-la-vita-a-causa-di-una-malattia-contratta-dal-suo-gatto3

Questo articolo e la testimonianza di quest’uomo, non servono per allarmarvi, ma per aumentare la consapevolezza.

rischia-la-vita-a-causa-di-una-malattia-contratta-dal-suo-gatto5

Condividete con più persone possibili.