Ritrovato cucciolo sulla Cimina

E' stato adottato il cucciolo ritrovato sulla Cimina domenica

Home > Animali > Ritrovato cucciolo sulla Cimina

Erano circa le nove di Domenica mattina quando, due agenti in pattuglia, notano un cucciolo sul bordo della strada Cimina, al km 12.700 circa. I ragazzi, senza esitare, si fermano e decidono di intervenire subito onde evitare una tragedia. Il cucciolo è impaurito, orecchie lunghe e pelo corto

è un piccolo segugio. Gli agenti bloccano il traffico perché il piccolo, nel tentativo di prenderlo potrebbe scappare e, oltre ad essere investito, potrebbe causare grossi guai. Gli automobilisti coinvolti danno carinamente una mano ai ragazzi, con modo e calma e con un guinzaglio fornito da un passante riescono a spostare il piccolo sull’erba, al lato  della strada. Arriverà di li a poco il medico veterinario reperibile e, come si sospettava, il cucciolo non ha microchip, probabilmente si tratta di un abbandono. La storia è sempre la stessa, fanno cucciolare le proprie cagnoline e poi sempinano a destra e sinistra i piccoli, causandone spesso la morte, o la carcerazione a vita nei canili. La sorpresa questa volta arriva da uno degli automobilisti che si erano fermati per primi. La figlia si è innamorata follemente del piccolo e la coppia ha dato disponibilità per l’adozione una volta effettuata la prassi sanitaria e burocratica con la asl di zona Questa famiglia è una perla che rincuora tutti, diciamo che i presupposti erano buoni dall’inizio, carini gli agenti, carini gli automobilisti e fantastica questa coppia. Gli abbandoni e le cucciolate continue creano tanto malessere a chi queste creature le ama incondizionatamente. A tutti voi auguriamo il meglio,buona vita piccolo fortunato.

sono numerosi i salvataggi da parte degli agenti

 

varie testimonianze

cose belle che fanno onore

buona vita