ROMA, scoperto allevamento abusivo di cani di razza

ROMA, trovati cani in condizioni deplorevoli, senza acqua e con il cibo sommerso dai loro stessi bisogni: "il campanello d'allarme è scattato quando.."

L’ennesimo caso di allevamento abusivo, si è verificato nella zona est di Roma, dove dopo una segnalazione, le guardie zoofile dell’OIPA (Organizzazione internazionale protezione animali) insieme alle forze dell’ordine e all’ASL, hanno scoperto quella che può essere definito una struttura degli orrori. Dieci cani di razza dogo argentino sono stati trovati in condizioni deplorevoli.

Erano costretti a vivere in condizioni igienico sanitarie inimmaginabili. In recinti limitati dalle reti di materassi, in mezzo ai loro stessi bisogni. Senza acqua e poche crocchette sparse sul pavimento, bagnate dalla loro stessa urina. La maggior parte aveva anche infezioni e problemi della pelle. GUARDATE:

Tra i dieci cani, c’erano anche quattro cuccioli e due femmine, una incinta e una che aveva appena partorito. Questo è stato il campanello d’allarme che ha fatto capire alle guardie zoofile dell’OIPA, che si trovavano dinanzi l’ennesimo caso di allevamento abusivo. Purtroppo la domanda nel mercato dei cuccioli di razza è sempre più alta. Le persone pur di lucrare sugli amici a quattro zampe, li costringono a vivere in condizioni disastrose, ad accoppiarsi, per poi strappare alle mamme i loro cuccioli e venderli a prezzi economici.

I dieci cani sono stati sequestrati e portati al canile, dove saranno nutriti e sottoposti alle cure necessarie per rimettersi in salute.

Il proprietario dell’allevamento abusivo è stato denunciato per maltrattamento verso gli animali e adesso dovrà rispondere dei reati commessi.

Sulla vicenda è intervenuto il coordinatore delle guardie zoofile OIPA di Roma, Claudio Locuratolo, che ha dichiarato: “la presenza di cani di razza in queste condizioni, con femmine incinta e cuccioli, ci ha fatto subito pensare che fosse l’ennesimo caso di allevamento abusivo, dove i cani vengono sfruttati per poi vendere i cuccioli di razza a prezzi stracciati. 

Purtroppo il business dei cani di razza è ancora troppo diffuso ma continueremo a vigilare su casi come questo.” 

Cane in spiaggia, la sua reazione è epica

Un amico che tutti noi dovremo accogliere nelle nostre case

Problemi di scarafaggi, formiche e altri insetti? Ecco una soluzione naturale

Telecamera nascosta mostra come il veterinario si occupa dei cani

Proprietari di animali: cane fuori nel coprifuoco, cosa dice la legge?

La storia di Bruno, il cagnolino scacciato dalla sua casa

La storia di King, il cagnolino ritrovato dopo 6 anni dalla sua scomparsa