Ronnie scoppia a piangere quando rivede il suo amato gatto

Home > Animali > Ronnie scoppia a piangere quando rivede il suo amato gatto

Precisamente diciotto mesi fa, una famiglia del nord Inghilterra, ha perso il loro amato gatto di dieci anni, Phoenix. Erano tutti distrutti racconta, Michelle Humber. Ma chi stava male più di tutti era il suo bambino di cinque anni, Ronnie. Piangeva sempre e non riusciva a superare questo dolore.

La famiglia ha messo annunci ovunque. Sia cartacei, che sui social. Ma nulla, non c’è stato nulla da fare. Per due lunghi mesi, non c’è stata nessuna notizia di Phoenix, ecco perché credevano che fosse morto. Per questo Michelle, insieme al marito, decise di andare nel rifugio locale per adottare un altro gatto. Visto le condizioni brutte in cui era Ronnie. Stava malissimo, ecco perché i suoi genitori credevano che fosse l’unica soluzione. Ma quando arrivano li, trovano una sorpresa. Hanno iniziato a girare tra le gabbie, quando ad un certo punto, si sono fermati davanti una di queste, perché hanno visto un gattino bellissimo. Ma nella gabbia vicina, c’era un amico a quattro zampe che assomigliava proprio a Phoenix. Ronnie, è stato il primo a notarlo ed è scoppiato subito a piangere. Poi i volontari hanno capito  subito che era proprio il loro gatto. Avevano appena fatto gli annunci per farlo adottare, ma non erano riusciti a rintracciare la sua famiglia perché il microchip era registrato con un vecchio telefono e indirizzo. Hanno scoperto che Phoenix era li da due mesi, praticamente da quando loro l’avevano smarrito. La fortuna, di Michelle è stata che sono riusciti ad arrivare in tempo prima che qualcuno l’adottasse.

Finalmente questa famiglia è riuscita a portare di nuovo a casa il loro amato amico a quattro zampe.

Questa storia è per farvi capire che è fondamentale aggiornare il microchip, con tutti i vostri nuovi dati.

Ora Ronnie e Phoenix, possono di nuovo giocare insieme.