gattini

Rossano Calabro, gattini murati nel loro nascondiglio

Rossano Calabro, gattini murati vivi nel loro nascondiglio, hanno iniziato a miagolare disperati e sono stati salvati dalla donna che li accudiva

Una terribile vicenda ci arriva da Rossano Calabro, Cosenza. A segnalare quello che è accaduto è stata Valeria Converso, una volontaria che si occupa di alcuni gattini sfortunati del quartiere. La donna ha postato sul suo profilo le immagini che mostrano quello che hanno fatto alcuni vicini ai sfortunati randagi accuditi da lei: li hanno murati vivi.

Valeria Converso ha raccontato di essere andata al lavoro, come ogni giorno. In mattinata, ha ricevuto una telefonata dalla madre che, disperata, le ha detto che i gatti che lei accudiva con tanto amore erano stati murati vivi nei loro nascondigli e miagolavano disperati.

gattini

Una situazione terribile. La donna si è precipitata a casa con il fiato alla gola. I gatti randagi che lei accudisce sono 9 e hanno l’abitudine di dormire la notte in due nascondigli di fortuna. Nella zona alcuni vicini si sono lamentati della presenza dei gatti ma Valeria Converso non pensava potessero arrivare a tanto. Purtroppo, si sbagliava.

tubi-murati

Qualcuno aveva murato i due nascondigli, con i gatti dentro. I poveri animali stavano miagolando disperati, cercando di uscire ma il cemento si era ormai indurito.

tubi

Sono intervenuti i vigili del fuoco ma non hanno potuto rompere il cemento, così come ha detto la donna. Quando loro sono andati via, Valeria Converso e sua madre hanno buttato giù tutto: il cemento armato e il muro di mattoni, liberando i gatti.

muro

Ecco il post di Valeria Conversano su Facebook:

“Qualche giorno fa un condomino si è lamentato dei miei randagini…stamattina mentre ero a lavoro mi chiama mia madre che i gatti sono stati murati vivi nei loro 2 nascondigli x la notte!!!Sono scappata a casa,si sentivano piangere e lamentare,sono intervenuti i vigili del fuoco che sono stati molto gentili ma non hanno potuto rompere il cemento.Andati via io e mia madre abbiamo buttato tutto giù…mattoni e cemento armato!!! Adesso prenderò i giusti provvedimenti…toccatemi tutto ma non gli animali perché adesso sono diventata più bestia io di tutti quanti!!!”

ROSSANO CALABRO COSENZA.Qualche giorno fa un condomino si è lamentato dei miei randagini…stamattina mentre ero a…

Gepostet von Valeria Converso am Dienstag, 19. November 2019

 

Dei 9 gatti accuditi dalla volontaria, solo 7 erano all’interno dei nascondigli quando sono stati murati vivi e stanno tutti bene, fortunatamente.

gatti

Lo ha raccontato sempre la donna, in un commento:

“Sono 9 in tutto, due erano rimasti fuori e cercavano di dirmelo credimi… due sono sterilizzate…”

Adesso speriamo che i colpevoli paghino per quello che hanno fatto. Non lasciamo sola Valeria!

Il salvataggio di Bos, un cane con un solo destino: la morte

Il salvataggio di Bos, un cane con un solo destino: la morte

Rabbia a Menfi, cucciolo lanciato da un'auto in corsa: le ultime disperate parole sulle sue condizioni

Rabbia a Menfi, cucciolo lanciato da un'auto in corsa: le ultime disperate parole sulle sue condizioni

L'animale sembra un pipistrello, ragazza si ferma a soccorrerlo poi capisce il suo errore

L'animale sembra un pipistrello, ragazza si ferma a soccorrerlo poi capisce il suo errore

Il salvataggio della cerbiatta

Il salvataggio della cerbiatta

"E' stato abbandonato e portato in un canile. Qualcuno ha scattato questa foto e.."

"E' stato abbandonato e portato in un canile. Qualcuno ha scattato questa foto e.."

"Volevamo aiutarlo, ma il nostro capo ce lo ha impedito categoricamente": ecco come è finita la storia di questo cagnolino

"Volevamo aiutarlo, ma il nostro capo ce lo ha impedito categoricamente": ecco come è finita la storia di questo cagnolino

Lo ha definito un "chihuahua demoniaco" che odia tutti tranne le donne. Vi presentiamo il cane Prancer

Lo ha definito un "chihuahua demoniaco" che odia tutti tranne le donne. Vi presentiamo il cane Prancer