Roxy combatte contro un tumore e vince la sua battaglia

Home > Animali > Roxy combatte contro un tumore e vince la sua battaglia

Questa è una storia di coraggio, di amore, di fortuna, di voglia di farcela e di forza… e la protagonista è una cagnolina di nome Roxy. Le era stato diagnosticato un tumore e il suo proprietario l’aveva portata alla clinica veterinaria di Sidewalk Specials per sopprimerla. Ma il tumore era piccolo e in fase iniziale e non c’era nessun motivo per sopprimere Roxy.

 

Ma al suo proprietario questo sembrava non interessare. Insisteva: “prendetela, dovete farle l’eutanasia. Io sono il suo proprietario e siete obbligati a fare come dico io. La legge vi impone di seguire la mia volontà. Roxy è malata e a me non va di combattere per salvarla. Non credo che si salverà. E poi non voglio perdere tempo con le chemioterapie o con le operazioni. Sopprimetela e basta, senza fare altre storie”. Il veterinario della Sidewalk Specials non avrebbe mai soppresso un cane per una TVT (polipo di natura tumorale). La piccola sanguinava ma muoveva la coda e quella codina diceva al veterinario che Roxy voleva disperatamente vivere. Ma non poteva andare contro la volontà del proprietario. Gli disse che l’eutanasia non era un bel spettacolo e che sarebbe meglio se lui andasse via. Lui non voleva altro. Si vedeva che n on gli importava molto di Roxy e fu facile farlo firmare un foglio in cui rinunciava a lei, affidandola ai volontari della Sidewalk Specials. Dopo che l’uomo andò via dalla clinica il veterinario comincio a visitare Roxy. Il tumore era curabile e la cagnolina cominciò la sua battaglia. Dopo non molto Roxy era guarita… Ci sono voluti 3 mesi ma adesso la piccolo sta a casa di un volontario che le ha offerto stallo. Appena starà meglio sarà disponibile per essere adottata.

Roxy è arrivata in clinica triste e spaventata…

Ed è uscita felice e con tanta voglia di vivere.

Ha il diritto di vivere la sua vita

In una famiglia che la ami così come si merita.