Ruckus, il Saint Bernard attaccato da un porcospino

Ruckus, il Saint Bernard attaccato da un porcospino è stato portato dal veterinario ma non è più tornato nella sua vecchia famiglia. Ecco il motivo.

Home > Animali > Ruckus, il Saint Bernard attaccato da un porcospino

Ruckus, il Saint Bernard attaccato da un porcospino, non dimenticherà presto il suo incontro ravvicinato con lo strano animaletto. Purtroppo per lui, questa non è stata la prima volta in cui ha sperimentato il brivido del sentire migliaia di aculei conficcati nel suo muso…

Ruckus, è un Saint Bernard un po’ troppo curioso che abita in una fattoria dello stato americano di New York. Il bellissimo cagnolone ama passare le sue giornate passeggiando da solo sul terreno della fattoria. Purtroppo, pochi giorni fa Ruckus ha incontrato un porcospino. Il bellissimo Saint Bernard ha provato probabilmente ad annusarlo e il porcospino si è difeso, sparandogli migliaia di aculei addosso. Ruckus è tornato a casa dolorante e spaventato. I suoi proprietari lo hanno portato nel vicino rifugio per animali, Lollypop Farm, per poter ricevere il trattamento di cui aveva tanto bisogno. Ma quando il personale ha chiesto loro maggiori informazioni sull’accaduto, i proprietari di Ruckus hanno raccontato che questa non era la prima volta che Ruckus faceva un incontro di terzo grado con un istrice. Nella fattoria, infatti, ce ne sono parecchi e il Saint Bernard era già stato punto in passato.

Ruckus

Sembra, infatti, che Ruckus non abbia imparato la lezione.

Saint-Bernard

I dipendenti di Lollypop Farm hanno parlato con i proprietari di Ruckus e, visto che il cane non poteva essere fermato dal fare le sue passeggiate e che nemmeno i porcospini potevano essere cacciati dalla fattoria… hanno dovuto prendere una decisione difficile: cercare al cane un’altra famiglia. Non è stato difficile, però…

Ruckus-nuova-casa

Dopo essere stato anestetizzato, a Ruckus sono stati rimossi tutti gli aculei e, non molto dopo, affidato a una nuova famiglia.

ruckus-il-saint-bernard-attaccato-da-un-porcospino

“Siamo così felici per Ruckus, e speriamo che non incroci mai più sulla sua strada un porcospino”, ha scritto il rifugio su Facebook.

porcospino