Salva dei gattini da un cantiere, poi rimane senza parole guardando le loro zampe

Ecco la loro storia.

Ci sono storie a lieto fine che ci riempiono di gioia il cuore e ci fanno credere che possa ancora esistere un mondo migliore dove esseri umani e animali possano convivere serenamente in pace. La storia di oggi vede protagonisti alcuni gattini di pochissime settimane, salvati da un uomo di buon cuore che non ha esitato a intervenire per andare in loro soccorso.



ACQUISTA TAPPETINO FRESCO

A volte per strada capita di incappare in cucciolate abbandonate. O sono gattini nati da mamme che vivevano già in strada o sono stati lasciati da persone sconsiderate al loro destino di morte certa. Come si fa ad abbandonare dei cuccioli di gatto appena nati? A Montreal in un sito industriale un uomo è riuscito a salvare 6 piccoli cuccioli di gatto che avevano appena 7 settimane di vita. Chissà da quanto tempo erano lì da soli a soffrire la fame e magari anche il freddo o il caldo!

L’uomo ha portato questi piccoli micini presso lo Chatons Orphelins Montreal dove sono stati curati. Un gattino è stato subito adottato: ha trovato in fretta una nuova casa dove speriamo possa vivere felice per sempre. A tutti gli altri è stato dato un nome. Questi gattini avevano una piccola curiosità nelle loro zampette: erano gatti polidattili, ovvero avevano un numero di dita superiore alla norma nelle loro zampe, a causa di un’anomalia fisica congenita. Davvero singolari!

Nella cucciolata, oltre al gattino adottato, il più fortunato, c’erano anche due femmine e tre maschi. Le femmine avevano entrambe un bellissimo colore grigio e sono state ribattezzate Muslie e zia.

I maschietti, invece, erano un arcobaleno di colori: c’era un tigrato ribattezzato Vinny, un gatto grigio chiamato Alpha e un gatto nero ribattezzato Chaplin.

Con i loro nuovi nomi, i gattini erano pronti per essere adottati.  Ben presto tutti sono stati sistemati e ora vivono felici e contenti!