Salva Ozzy da morte certa

Ozzy, legato ad un albero per tre giorni oggi è salvo

Home > Animali > Salva Ozzy da morte certa

Un uomo in vacanza stava attraversando un villaggio in Grecia quando sentì chiaramente un cane piangere. Andò a guardare e trovò il cucciolo che pendeva da un albero, con le zampe posteriori che toccavano a malapena il terreno. Il cane stava lottando per respirare e aveva segni di bruciature e graffi su tutto il corpo.

Quando il buon uomo si rese realmente conto che quella era opera di qualcuno, prese immediatamente il piccolo tra le braccia e si recò in una casa vicina per chiedere se la gente avesse visto qualcosa. L’unica famiglia che si degnò di rispondere, in realtà la figlia,  disse che avevano sentito piangere per tre giorni ma non sapevano da dove venisse, ne si sono interessati di andare a vedere perché tanto era il lamento di un cane non di una persona.

L’uomo portò il cane da un veterinario e  chiamò Takis. Takis è un soccorritore esperto di cani che gestisce un rifugio per animali nella zona. L’uomo prese con se il povero cucciolo e lo chiamò Ozzy. Takis ha notato che la terribile vicenda ha traumatizzato Ozzy, dandogli chiaramente “uno shock”. Ozzy camminava costantemente in cerchio – probabilmente il suo cervello è stato scosso dall’essere appeso e girare su una corda per tre giorni. Era così disorientato che non riusciva nemmeno a trovare il suo cibo. Ma con il tempo e l’amore Ozzy si è trasformato in uno dei cani più energici e amorevoli del rifugio.

Takis dice che Ozzy è ora uno dei cani più felici del rifugio e non causa mai problemi, tranne forse per essere prepotente con gli altri cuccioli e per distruggere le coperte di Takis!

OZZY E’ ANDATO A CASA DA UN PO DI GIORNI ORMAI. UNA SIGNORA ANZIANA E SUA FIGLIA LO HANNO FORTEMENTE VOLUTO

Vivrà una vita intensa e bellissima, ne siamo certi, in fondo

peggio di quello che ha subito cosa c’è?

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI