Salvano un cane gigante dei Pirenei poi capiscono perché era lì

Passare accanto a un enorme cane cane da montagna dei Pirenei nel mezzo di una strada del sud-est del Kentucky era una cosa decisamente strana per la famiglia Ringstaff che stavano andando in chiesa. La famiglia si fermò per vedere se il cane avesse bisogno di aiuto ma l’animale non sembrava disposto a salire nel loro veicolo.


ACQUISTA TAPPETINO FRESCO


ACQUISTA TAPPETINO FRESCO
Poche ore dopo, sono tornati nello stesso punto, dove il cane era ancora seduto. “Non si era mosso mentre le altre macchine rallentavano e giravano intorno a lui ed io ero sicuro che fosse stato investito da una macchina”, ha scritto Melissa Ringstaff su YouTube. “Così abbiamo girato, acceso i nostri flash e siamo scesi per controllarlo.” In quel momento hanno fatto un’altra scoperta. “È stato allora che ci siamo resi conto del motivo per cui era lì”, ha continuato Ringstaff. “Il suo compagno, un altro cane, era stato investito da un’auto e giaceva sul ciglio della strada e lui lo stava sorvegliando.” Un residente vicino ha detto alla famiglia che alcuni giorni prima, l’ex proprietario del cane aveva lasciato la città e aveva abbandonato i suoi due cani al loro destino, senza alcun sostegno. Dopo che il cane più piccolo fu ucciso da un’auto, l’altro cane rimase a vegliarlo, rifiutandosi di muoversi. “Il nostro motto di famiglia è: ‘Non possiamo salvare il mondo ma possiamo fare qualcosa per quello che abbiamo di fronte'”, ha scritto Ringstaff. “Non andiamo mai via se c’è qualcosa che possiamo fare”. E c’era qualcosa che potevano fare. Gli Ringstaff hanno lavorato insieme per portare il grosso cane nel loro veicolo. Da quel momento in poi, il cane fece parte della famiglia.

“L’abbiamo portato a casa, gli abbiamo tagliato la pelliccia arruffata, nutrito e fatto una passeggiata con lui”, ha scritto Ringstaff. “A quel punto era tardi, quindi lo abbiamo rinchiuso nel nuovo box che avevamo acquistato pochi giorni prima e ho anche chiuso il chiavistello, temendo che altrimenti sarebbe uscito.”

The Ringstaffs ha pensato di nominare il loro nuovo amico peloso Hachi, come il famoso Akita Inu dal Giappone, il protagonista del film del 2009 con Richard Here e Joan Allen. Il nome non piaceva però al cane, ch non rispondeva quando veniva chiamato così.

“Domenica mattina, ci siamo svegliati presto per scoprire che aveva rotto il cancello, spezzato il filo a metà ed era scomparso,” ha scritto Ringstaff. “Per quasi 3 giorni tutto ciò che abbiamo fatto è stato cercare questo cane! Abbiamo parlato con tutti quelli che abbiamo visto camminare per strada. Guidammo lentamente un paio di centinaia di chilometri intorno alla nostra cittadina, guardando dappertutto. ”

Alla fine, il cane fu trovato a poche miglia dalla casa degli Ringstaff, vicino alla veranda di una casa.

“Era felice di vederci, ma non aveva idea che l’avessimo cercato a lungo!” Ha scritto Ringstaff.

Alla fine stabilirono un nome per il loro nuovo cane: Tucker.

“È incredibilmente dolce, molto gentile e dobbiamo ancora sentirlo abbaiare”, ha scritto Ringstaff. “Mercoledì gli abbiamo messo una targhetta e ancora siamo paranoici nel lasciarlo fuori dalla nostra vista. Siamo così felici che sia a casa! “