Salvati otto cani pietrificati dalla paura che non hanno mai visto la luce del sole

Questi poveri cani erano stati abbandonati e non avevano mai visto la luce del sole.

Home > Animali > Salvati otto cani pietrificati dalla paura che non hanno mai visto la luce del sole

Otto cani pietrificati dalla paura hanno scoperto la luce del sole dopo che i soccorritori li hanno tratti in salvo. Erano gravemente trascurati e sono stati trovati in un villaggio nel Leicestershire. Due Cockapoo, due Lhasa Apso e quattro Terranova sono stati individuati a Redmil e subito è stato allertato il Melton Borough Council. Poi la RSPCA è stata chiamata per le cattive condizioni degli animali.

cani pietrificati dalla paura

I cani con tutta probabilità sono stati abbandonati il lunedì sera, lo stesso giorno che altri sette cani Terranova vennero trovati a 80 miglia di distanza a Syderstone, nel Norfolk. L’ispettore Kate Burris descrivendo le condizioni in cui sono stati trovati gli animali ha usato l’aggettivo “strazianti”.

E’ assolutamente straziante vedere la condizione in cui sono stati lasciati questi cani, non so come qualcuno possa ridurli in uno stato simile“. E poi aggiunge: “Non hanno mai visto la luce del giorno“.

cani abbandonati

I cagnolini sono adorabili e amichevoli, nonostante tutto quello che devono aver passato. E per questo quando li hanno trovati erano pietrificati dalla paura. Erano terrorizzati, spaventati, colpiti da una luce che non erano abituati a vedere. Sono molto magri e il pelo è arruffato e coperto di feci.

E’ possibile, a causa della razza dei cani, che siano stati usati per la riproduzione e poi scaricati quando non erano più utili“.

La RSPCA non vede spesso cani di queste razze quindi sembra una coincidenza che questo sia accaduto relativamente vicino a dove sette Terranova sono stati trovati in uno stato simile lunedì“.

cani abbandonati

I cani sono stati subito portati da un veterinario e sottoposti a ogni trattamento necessario. Intanto gli agenti chiedono a chiunque possa avere informazioni su questi e altri casi di contattare le loro agenzie, per porre fine a quelle che, di fatto, possono essere considerate delle vere e proprie torture ai danni di questi poveri animaletti innocenti e indifesi.