Salvato dalla polizia, li ringrazia e va via

Polizia salva una creatura in pericolo

Home > Animali > Salvato dalla polizia, li ringrazia e va via

Chiamano la polizia sempre, i vicini non si fanno mai i fatti loro e per le varie motivazioni chiamano gli agenti. Questa volta la coppia in divisa si è ritrovata in una pittoresca situazione, che, alla fine li ha lasciati con un mezzo sorriso ma inizialmente, confesseranno, erano un pochino spaventati

Arrivati sul posto indicato suonano al cancello e vedono, effettivamente il poverino tra le inferiate che si dimenava. Tutti avevano paura allora gli agenti hanno creduto si trattasse di un cane poco socializzato, quindi mordace con gli estranei. La sorpresa non tardò ad arrivare.  Le zampe posteriori dell’animale erano su un lato della ringhiera del portico dei signori Weston, e il resto del suo corpo dall’altra parte. Fortunatamente, gli ufficiali hanno adottato un approccio amorevole e hanno agito rapidamente per salvarlo ma tra le braccia si sono ritrovati lui. Ad esplorare il cortile della famiglia si è rivelato essere un coyote. Gli ufficiali credono che la curiosità lo abbia attirato e quando è andato a ficcare il naso tra le sbarre sia rimasto incastrato. “Gli agenti non hanno osservato ferite nel coyote e sono riusciti a liberare l’animale senza conseguenze “, ha scritto l’agenzia su un post di Facebook.”Una volta rilasciato, il coyote è andato via senza problemi.”Il post è diventato virale giustamente, commentato e lodando gli ufficiali che hanno condotto il lavoro liberando il coyote e rispettandone la natura. Il poverino era spaventatissimo e gli agenti lo hanno trattato con delicatezza, quando è andato via, ad una distanza di sicurezza, si è fermato e si è girato, il suo modo di ringraziare.

fa tenerezza