Sansone, il cane legato sui binari

Domenica mattina presto, Jared Twedell, un residente dell’Oregon, stava guidando verso il centro di riciclaggio locale quando ha notato qualcosa di strano.”Ci sono dei binari ferroviari vicino al cancello e, con la coda dell’occhio, ho visto questo qualcosa che si muoveva”, ha detto Twedell. “Pensavo fosse un cervo steso sui binari.”


Nella speranza di incoraggiare l’animale ad andare via dai binari, Twedell abbassò il finestrino della macchina e iniziò a fischiare. Un paio di orecchie si rianimarono e Twedell realizzò che l’animale sui binari era, in realtà, un cane. Ed era legato! “Sono entrato in modalità panico”, ha detto Twedell. “Ha provato a venire verso la mia macchina e la corda lo ha tirato indietro.” Il treno passa su quei binari almeno tre volte al giorno – e Twedell non aveva idea di quanto tempo avesse a disposizione. Tirandosi di lato, Twedell si precipitò fuori dalla sua auto. “Era ovviamente spaventato”, ha detto Twedell. “Ero preoccupato se mi avrebbe permesso di avvicinarmi a lui. Mi diedi una pacca sulla gamba e gli dissi: “Ehi piccolo amico!” La sua coda iniziò a scodinzolare. Fu allora che capii che mi avrebbe lasciato avvicinare a lui. ” L’unica preoccupazione di Twedell in quel momento era assicurarsi che il cane fosse slegato… fatto questo lo ha portato nella sua auto. Il cucciolo era sfinito dal tempo passato fuori nel caldo soffocante – ed era chiaro che qualcuno lo aveva lasciato intenzionalmente lì fuori. “La fune era legata con un nodo ad “otto”, come si usa per legare una barca a un molo”, ha detto Twedell. “Qualcuno ha fatto questo 100 percento di proposito. Mi ha fatto male quando l’ho capito. ”

Twedell aveva soprannominato il cucciolo Train ma la sua famiglia pensava a un nome più appropriato: Sansone. Quando arrivarono a casa, Twedell gli fece un bagno. A parte un piccolo taglio sul collo, Sansone non sembrava avere grandi problemi di salute. Non era magro e le sue unghie non erano troppo cresciute.

Nonostante le sue grandi dimensioni, Sansone ha circa 6 mesi e dovrebbe crescere ancora di più.

“È decisamente vivace e davvero grande”, ha detto Twedell. “Sono sicuro che qualcuno l’ha comprato pensando che rimanesse piccolo e, quando l’ha scoperto ha deciso di abbandonarlo… facendolo travolgere dal treno. . È ancora così giovane, ed è stato là fuori per parecchio tempo sotto il sole e senza acqua. Non penso che ce l’avrebbe fatta, anche se un treno non fosse arrivato. ”

Per ora, Twedell sta tecnicamente cercando una casa per Sansone – ma è già abbastanza probabile che diventerà una parte permanente della famiglia.