Sardegna, cane lanciato dal cavalcavia ad Alghero in un sacco: è grave

Vi raccontiamo quello che è accaduto non molto tempo fa in Sardegna, ad Alghero perché non è possibile che nel 2018 queste cose accadano ancora. Il protagonista è un cane meticcio di grossa taglia, circa 40 chili che ha avuto la sfortuna di incontrare, sulla sua strada la persona sbagliata.


Siamo lungo la strada “Variante del Calich”, sul cavalcavia che sovrasta il rio Barca, alle porte di Alghero. Un uomo stava pescando quando ha sentito un tonfo. Ha alzato gli occhi e ha visto una macchina che si allontanava in fretta. L’uomo non ci ha messo molto a scoprire cosa aveva causato quel suono. Da quella macchina qualcuno aveva buttato un cane, all’interno di un sacco. Una maniera terribile per sbarazzarsi di un’anima innocente. Purtroppo la macchina si è allontanata troppo veloce e il pescatore non è riuscito a vederla bene. Ha subito chiamato i soccorsi e il cane è stato trasportato con una vettura del TaxiDog alla clinica universitaria di Sassari . Sta male, ha varie fratture e i denti rotti. Di lui si occuperà il personale del Canile Primavera di Santa Maria La Palma, struttura convenzionata con il Comune di Alghero. Per adesso rimarrà in una clinica privata, fino alla guarigione.

I volontari del canile hanno fatto una denuncia contro ignoti, chiedendo a chiunque avesse visto qualcosa di andare e raccontare alle forze dell’ordine.

Un gesto del genere non può rimanere impunito.

Vi preghiamo, condividete e facciamo girare l’appello dei volontari.

Il povero cucciolo merita la nostra solidarietà. Se sapete qualcosa avvisate il canile o la Compagnia barracellare di Alghero (un’istituzione pubblica di polizia locale, urbana e rurale italiana, tipica della Regione autonoma della Sardegna).

Fonte: sassarinotizie.com