Scimmia adotta un cucciolo di cane randagio

Una scimmia ha deciso di adottare un povero cucciolo di cane randagio rimasto solo al mondo. Un storia che vale la pena conoscere...

Home > Animali > Scimmia adotta un cucciolo di cane randagio

Una storia commovente arriva dall’India. A Erode una scimmia ha deciso di adottare un cucciolo di cane randagio. La scimmia in questione è un esemplare adulto di Macaco rhesus: di punto in bianco la scimmia ha deciso di prendersi cura di questo cucciolo di cane randagio, come se fosse suo figlio, nonostante appartengano a due specie diverse.

Secondo gli abitanti locali, la scimmia si comporta come il genitore: i due girano insieme per le strade di Erode (la scimmia trasporta il cucciolo in braccio), giocano insieme, gli porta da mangiare e lo protegge dagli altri cani randagi.

La gente del posto è rimasta letteralmente conquistata da questo insolito rapporto, tanto che ha deciso di lasciare del cibo per la coppia in strada. E, ovviamente, la scimmia lascia che a mangiare sia prima il cucciolo, cosa assai insolita per un animale selvatico.

Purtroppo, però, questa storia ha avuto una fine: i funzionari per il controllo degli animali hanno preso in custodia con sé il cucciolo, separandolo così dalla scimmia che fungeva da genitore adottivo.

Il motivo non è stato ben spiegato dai giornali locali, visto che i due non facevano niente di male e che in India scimmie e cani randagi convivono per strada.

Peccato: una bella storia di amicizia fra specie diversa interrotta a causa di burocrati troppo solerti. Anche perché viene da chiedersi perché separare proprio il cucciolo e la scimmia e non, per esempio, recuperare gli altri cani randagi adulti.

Ma forse è più facile prendersela con i più deboli. Inoltre sarebbe stato interessante stabilire perché la scimmia avesse deciso di prendersi cura proprio di quel cucciolo: forte istinto genitoriale? Un cucciolo perso sostituito con questo cane? Non lo sapremo mai visto che la coppia ora è stata separata. Chissà se la scimmia aiuterà ora altri cuccioli randagi e indifesi?