Senzatetto va a trovare i suoi cani prima dell’eutanasia

Senzatetto va a trovare i suoi cani prima dell’eutanasia per 10 giorni e una donna lo vede e si commuove: ecco come è finita la storia.

Home > Animali > Senzatetto va a trovare i suoi cani prima dell’eutanasia

Il video di un senzatetto che va a trovare i suoi cani prima dell’eutanasia ha fatto il giro del mondo. L’uomo che aveva detto ai funzionari del canile di chiamarsi James Lutz, è venuto per 10 giorni a trovargli, fino a quando gli hanno detto che gli animali saranno soppressi. Una donna l’ha visto e ha deciso di intervenire… ecco come è finita la storia.

Il video del momento in cui il senzatetto steso a terra cercava di accarezzare i suoi cani attraverso la rete è diventato virale la scorsa settimana. I suoi sei cani erano già in lista per l’eutanasia ma una donna ha deciso di intervenire. Mona Ahmed, una volontaria che ha dedicato la sua vita al salvataggio degli animali, ha deciso di salvare tutti i 6 cani dalla morte ma non è stata in grado di localizzare il proprietario degli animali.

senzatetto-va-a-trovare-i-suoi-cani-prima-delleutanasia

Secondo il portale di FresnoBee, il proprietario dei cani non è stato identificato ma si ritiene che provenga dall’area di Fresno (Stati Uniti).

senzatetto-cani

Apparentemente l’uomo non poteva permettersi di pagare la tassa per salvare i suoi cani e Mona Ahmed si era molto commossa vedendo quelle immagini. Un giorno Mona gli ha detto: “Lascia che ti aiuti. Fammi vedere cosa posso fare. Torna domani. Farò tutto il possibile per aiutarti a recuperare i tuoi cani. Te lo prometto”. Ma lui, convinto che si trattasse delle solite promesse che si sarebbero perse nel nulla e con il cuore spezzato, si è allontanato e non è più ritornato. Quel giorno era prevista l’eutanasia per tutti i suoi cani. La legge americana permette l’eutanasia per gli animali che per 10 giorni non vengono adottati nei canili, in caso di sovraffollamento.

senzatetto-canile

La volontaria è riuscita a ritardare la soppressione dei cani ma non ha sentito più nulla dal proprietario. Non è mai più tornato alle strutture SPCA, convinto che i suoi cani fossero stati soppressi.

cane-adottato

Mona ha pagato la tassa per tutti i 6 cani. Uno l’ha adottato lei e altri 2 sono stati adottati da 2 famiglie del posto. Gli altri 3 cani cercano ancora casa ma sono al sicuro a casa di Mona. La donna ha detto:

“Mi piacerebbe rintracciare il senzatetto. Sono disposta a pagare per le loro vaccinazioni, le tasse e per la loro sterilizzazione ma non riesco più a trovarlo.”

Grazie all’aiuto di questa grande donna, il sacrificio di questi animali innocenti è stato evitato.