Sfruttata fino allo sfinimento, quando è stata trovata era sotto shock

Home > Animali > Sfruttata fino allo sfinimento, quando è stata trovata era sotto shock

Quando si decide di voler comprare un cane ci si deve assicurare che venga da un allevamento dove si prendono cura di lui, non come fanno molti, che lo fanno solo per una questione economica o che li maltrattano perché non riescono nemmeno a capire che anche gli animali hanno un’anima.

In molti negozi di animali vendono cani di cui non si sa nemmeno la provenienza o la loro storia, vengono venduti solo ed esclusivamente per fare soldi. Come la piccola Harleigh, che secondo l’Humane Society, che l’ha salvata da uno di questi allevamenti, è stata utilizzata, perché di razza, per fare cucciolate ogni anno. Purtroppo è molto difficile regolare o vietare, a questi allevatori le crudeltà che impongono ai loro cani.

Infatti la cagnolina non era mai stata a contatto con una persona ed era stata utilizzata fino allo sfinimento. Quando è stata salvata era veramente sotto shock, non sapeva cosa volesse dire stare a contatto con un umano. Fortunatamente, nonostante ciò, dopo solo un’ora con un volontario amorevole, ha iniziato a sentirsi più sicura. Guardate:

C’è voluto molto tempo prima che Harleigh ha iniziato a fidarsi davvero di tutti i volontari, perché inizialmente si era legata solamente a quello che l’ha tenuta e coccolata per più tempo.

Finalmente ora è felice e stanno decidendo se farla adottare o meno, perché per loro è una parte fondamentale del gruppo. Imparate, prima di comprare un cane assicuratevi che l’allevatore che l’ha tenuto in precedenza l’abbia trattato con amore e si sia preso realmente cura di lui.

Anche se devo lasciarvi un mio pensiero, adottate quelli del canile, loro hanno davvero bisogno d’amore e la gente la smettesse di comprare solo le razze più pregiate, il commercio e lo sfruttamento di queste povere craturine, avrebbe un vero e proprio crollo!