Si è spento Scott, il cane eroe che ha salvato molte vite ad Amatrice.

E' morto Scott, il cane eroe del corpo cinofilo di salvataggio, che ha salvato molte vite dopo il terremoto di Amatrice. Il suo collega e compagno di vita, lo ha salutato così.

Home > Animali > Si è spento Scott, il cane eroe che ha salvato molte vite ad Amatrice.

Oggi dobbiamo dare un addio speciale ad un amico a quattro zampe. Molti si ricorderanno di lui e di quanto sia stato essenziale il suo lavoro, dopo il tragico terremoto di Amatrice. Scott aveva circa tredici anni ed era un golden retriever di salvataggio. Faceva parte del corpo cinofilo di soccorso della Liguria.

Il suo lavoro, per il rinvenimento delle persone, sul luogo di Amatrice, è stato essenziale. Così come quello del suo collega ed umano, Giovanni Bozzano e Camilla e Canada, altre colleghe a quattro zampe.

Scott purtroppo si è spento tra le braccia di Giovanni, lasciando nel nostro paese, un ricordo indelebile.

Dopo il terremoto di Amatrice, Scott è stato portato sul posto. Giovanni ha raccontato che non aveva mai partecipato ad un intervento così complesso, ma il cagnolone ha subito capito quanto fosse grave e delicata la situazione e si è subito adoperato per fare la sua parte.

Il 25 agosto, Scott ha attirato l’attenzione dei suoi colleghi umani, permettendo loro di trovare una coppia sotto le macerie. E lo ha fatto con tante altre persone.

Quando questo angelo a quattro zampe, è entrato nel corpo cinofilo della Liguria, aveva meno di novanta giorni.

Giovanni ha spiegato che i cani vengono addestrati affinché imparino ad aumentare la resistenza in modo graduale. Il loro intervento viene interrotto dopo diversi minuti, per evitare che l’animale si stressi.

Giovanni ha salutato il suo amato amico peloso, con un post sul suo profilo Facebook:

“Ciao ‘cumpa’, ciao compagno, amico, confidente, ciao Scott, con te ho passato i momenti più importanti della mia vita. Non sei stato solo un compagno nel soccorso, ma il mio migliore amico. Grazie per avermi sopportato in tutti questi anni”.

In molti gli hanno mandato il proprio supporto ed hanno salutato Scott, infatti il giorno successivo, Giovanni, ha lasciato un messaggio di ringraziamento:

“Grazie di cuore a tutti per aver dedicato un pensiero al mio grande compagno a quattro zampe. Sono sicuro che da lassù starà scodinzolando felice”.

Buon ponte dell’arcobaleno Scott. Nessuno ti dimenticherà mai!