Si getta nel fiume per salvare un cucciolo di orso orfano

"Non ho pensato alle conseguenze, mi sono gettato. Aveva già perso la sua mamma..."

Home > Animali > Si getta nel fiume per salvare un cucciolo di orso orfano

Il protagonista di questa storia, è un uomo di nome Elijah Barkley, diventato famoso in tutto il mondo, dopo un suo eroico ed impulsivo gesto. Elijah era andato nel West Virginia, con la sua famiglia, per una rilassante giornata di pesca. Quella giorno però, si è trasformata in qualcosa di davvero inaspettato…

“All’improvviso, mi sono voltato, ho guardato nell’acqua ed ho visto un piccolo orso nero che stava affogando. Non ho riflettuto affatto, mi sono gettato, senza pensare a quali conseguenze il mio gesto avrebbe portato. Prima di entrare della zona, un ranger mi aveva detto che avevano perso un cucciolo di orso rimasto orfano e di prestare molta attenzione. Quando l’ho visto affogare… aveva appena perso la sua mamma… dovevo salvarlo. L’ho afferrato per il collo e l’ho trascinato fino a riva. Non si muoveva, ho pensato fosse morto. Poi, all’improvviso, si è ripreso. Intorno a me si era creata una folla, tutti a ringraziarmi. Mai mi sarei immaginato, che nella mia avita avrei potuto compiere un gesto del genere! Salvare una vita! Il cucciolo è stato affidato ad un noto esperto di orsi, Joel Rosenthal ed è sotto le sue cure. Mi hanno detto che quando sarà pronto e in grado di badare a se stesso, senza la sua mamma, sarà reinserito piano piano nel suo habitat naturale. In quel momento, da solo, non sarebbe sopravvissuto. Era troppo piccolo e troppo affamato. La sensazione di aver salvato una vita, che quell’orso sia vivo grazie a me, è indescrivibile.

Non l’ho fatto per essere considerato un eroe, è stato istintivo. Un piccolo orfano che stava per morire… probabilmente lo avrebbe fatto chiunque.

Avrebbe potuto sbranarmi lo so, ma non è andata così.

Ciò che aspetto adesso, è solo la lieta notizia che stia bene e che sia di nuovo libero”.