Si sveglia dopo aver bevuto e scopre di aver rubato un cane

Si ubriaca e ruba un cane. Ecco l'incredibile vicenda raccontata dalla protagonista.

Una sera Toni alzò un po’ troppo il gomito: la ragazza bevve così tanto da arrivare a uno stato di incoscienza. Quando si svegliò non poteva credere ai suoi occhi, non riusciva a credere a quello che aveva fatto. Lì nel suo letto insieme a lei c’era… un cucciolo di cane, che non era il suo ovviamente. E pare non fosse la prima volta che capitava: era già successo altre due volte.


“Abbiamo chiamato il cane Violet perché ci eravamo ubriacati con il gin Parma Violet quella sera”. In seguito, però, Toni ha scoperto che quel cane si chiamava Princess e ha parlato con lui per tutta la notte.

La ragazza racconta che quella non era la prima volta che succedeva, non era la prima volta che “rapiva” il cane di un altro, non considerando che Fido per molte persone è come se fosse un figlio e scoprire che il proprio amato e adorato cucciolo non c’è più è una scoperta terrificante, da non augurare proprio a nessuno.

“Non abbiamo minimamente pensato ai proprietari. Questa è la terza volta che ho rapito un cane senza rendermene conto. Quando mi sono svegliata ho capito che era successo ancora perché ho sentito il cane muoversi”.

Per fortuna i proprietari sono stati comprensivi con lei e non se la sono presa troppo per il fatto che hanno rapito loro il cane. Sono andati a riprendersi Princess e non hanno detto altro. Ma la ragazza avrebbe anche potuto beccarsi una denuncia, anche se non si sa esattamente come siano andati i fatti.

Magari Princess era scappata da casa e Toni, trovandola per strada, ha pensato (o non ha pensato, visto che era ubriaca) di portarla a casa. Non è detto che l’abbia proprio rapita da casa sua. Questo solo il cane lo può sapere, ma non lo racconterà mai!