Solo e abbandonato, trova rifugio nella culla di Gesù

Home > Animali > Solo e abbandonato, trova rifugio nella culla di Gesù

Di cuccioli di cane abbandonati e indifesi ne è pieno il mondo, molte persone non si rendono conto di quanto soffrano la fame, la sete e il freddo. Non hanno amore ed è l’unica cosa che gli animali chiedono alle persone, non hanno bisogno di ricchezze materiali.

Nel 2008 i residenti di Criciuma, una città del Brasile, nel periodo di Natale, fecero un presepe enorme davanti la chiesa per far radunare più fedeli possibili. Quando si riunirono tutti i cittadini, rimasero scioccati, nel vedere che un piccolo cane abbandonato dormiva beatamente sopra la culla di Gesù.

Era un povero pastore tedesco di pochi mesi, tutto raggomitolato. Inteneriti dalla scena, i residenti hanno deciso di andare nelle loro case per prendergli qualcosa da mangiare e una coperta per riscaldarsi. Le sue foto hanno fatto il giro del mondo e centinaia di persone sono partite dalla propria città, solo per andare a vederli.

Ovviamente non c’è voluto molto, è stato adottato da una dolce signora dopo pochi giorni e oggi si prede cura di lui come fosse un figlio. Ma la cosa più bella, è che lui ogni giorno, esce a fare una passeggiata per quartiere, solo per salutare tutta la gente che l’ha aiutato in quel brutto momento di difficoltà. É conosciuto in tutta la città come “il cane che dormiva vicino a Gesù.”

Questa storia fortunatamente ha avuto un lieto fine, ma non è così per tutti questi amici a quattro zampe, aiutateci anche voi e non lasciateli soli quando ci chiedono aiuto. Siamo a Natale amici e invece di comprare un cane come regalo per i propri compagni e per i propri figli, adottatene uno senza casa, uno che lotta ogni giorno per rimanere in vita. L’atmosfera natalizia ci rende più buoni, apriamo i nostri cuori a qualcuno che al mondo non ha nulla, se non la sofferenza, e regaliamogli una famiglia per SEMPRE!

Condividete questo messaggio amici ♥.