Soshe, il cane sopravvissuto all’uragano

Il cane sopravvissuto all'uragano Florence è stato trovato dopo 2 settimane solo all'interno della sua casa. Ecco come ha fatto a rimanere in vita.

Un cane sopravvissuto all’uragano Florence è il protagonista della nostra storia di oggi. Il piccolo di nome Soshe, è rimasto all’interno della sua casa inondata per 2 settimane, fino a quando i soccorritori sono riusciti a raggiungerlo e metterlo in salvo.

Come ben sapete la North Carolina è stata teatro di una terribile inondazione in seguito al passaggio dell’uragano Florence. Quando la furia devastante della natura si è abbattuta sulla città, le persone hanno cercato di mettersi in salvo il prima possibile. Una volta ricevuto l’ordine di evacuazione, tutti hanno lasciato la città in fretta. Anche la proprietaria di Soshe è scappata insieme al resto della famiglia appena hanno ricevuto l’avvertimento da parte delle autorità. La donna ha raccontato che hanno cercato per ore il loro cane, un piccolo maltese che, forse impaurito dai tuoni e dai fulmini, si era nascosto. Alla fine sono stati costretti a partire senza di lui. Soshe è rimasto all’interno dell’abitazione ubicata nella contea di Pender travolta dalle acque. Per 2 settimane nessuno ha potuto raggiungere la città. Appena le acque si sono abbassate, il gruppo di soccorritori è partito alla ricerca degli animali rimasti indietro.


E hanno trovato Soshe.

I volontari della Humane Society of Missouri (HSMO) hanno fatto tre tentativi per salvarlo.

“Al terzo tentativo, l’acqua si era ritirata abbastanza da poter localizzare la casa e, miracolosamente, la squadra ha sentito abbaiare provenire dall’interno”, ha detto HSMO in una nota.

La sua proprietaria non sperava più di trovarlo vivo dopo due settimane ma Soshe ce l’aveva fatta: si era salvato rimanendo sul divano che galleggiava dentro l’abitazione.

Inutile dirvi la gioia della sua mamma umana quando ha saputo che il suo Soshe era vivo…

Adesso Soshe può riprendere la sua vita insieme alla sua famiglia!