Stava per esalare il suo ultimo respiro, quando…

Questa brutta storia, è accaduta in Brasile, dove una donna, stufa del suo animale domestico, come se fosse un vecchio oggetto, ha deciso di abbandonarlo ad una vita di sofferenza ed agonia. Fortunatamente, qualcuno a conoscenza della sua perfida azione, ha avvertito l’associazione animalista del posto, che ha inviato subito i soccorsi a controllare la gravità della situazione.


E’ toccato alla volontaria Patricia Gomes, che arrivata sul posto, è rimasta scioccata da ciò che ha visto. Era malnutrita e completamente disidratata. Sembrava morta, probabilmente era il suo unico desiderio e se non fosse intervenuta, nel giro di pochi giorni si sarebbe spenta. Akita, questo il nome della cucciola, , fu portata di corsa da un veterinario dove ricevette le cure mediche necessarie. Il primo veterinario che la esaminò disse che era solo questione di ore prima che esalasse l’ultimo respiro. La storia di questa cagnolina, è stata presto divulgata sui social network, suscitando rabbia e indignazione in ogni parte del mondo. La cosa più scandalosa, è che la donna ha richiesto, di nuovo, la sua custodia. Le autorità non riescono ancora a credere a tanta audacia e mancanza di rispetto per la vita e la giustizia. Fortunatamente i costi delle cure sono stati saldati con una raccolta fondi a cui hanno partecipata centinaia di amanti degli animali.

Akita è in fase di guarigione..

Noi ci auguriamo che presto si riprenda e trovi una casa amorevole, dove potrà vivere felice fino alla fine della sua vita.

La donna che l’ha ridotta così, è in attesa di processo e sinceramente, ci auguriamo che venga fatta giustizia!

Buona fortuna cucciolona!