Stavo camminando per strada, quando ho visto qualcosa volare dal finestrino di quell’auto

Durante una tranquilla giornata, perle strade del Middlesex, in Inghilterra, un uomo vide una cosa che lo lasciò inorridito. Davanti a lui, un furgone aprì uno dei suoi finestrini e gettò un cagnolino. Non sapendo cosa fare, si fermò immediatamente per soccorrerlo e avvertì le autorità locali.

Successivamente la cagnolina, chiamata Peggy, fu portata nel veterinario della zona. Fu visitata immediatamente e fu stabilito che non aveva gravi ferite, ma comunque veniva da una situazione di negligenza assoluta. La cagnolina era molto magra e con prove certe, era stata utilizzata per la riproduzione da allevamento. Era visibilmente spaventata e nei suoi occhi c’era tanta tristezza. Liz Wood, vice direttore della RSPCA, dichiarò di sospettare che la cagnolina fosse stata tenuta solo per produrre cuccioli destinati alla vendita, e al raggiungimento del termine della sua utilità nel campo, è stata scartata come fosse immondizia. Questo gesto porta con sé tanto dolore, quanto è spregevole la persona che lo ha fatto. I suoi salvatori erano consapevoli che sarebbe stato necessario un approccio diverso per la sua guarigione. Fu così che la donna decise di portarsela a casa per un breve periodo e, anche se inizialmente era molto spaventata, la cagnolina migliorò a vista d’occhio. Le ha dato la possibilità di avere un futuro diverso e molto più luminoso. Il suo carattere è molto dolce e di gran compagnia. Una volta che sarà completamente guarita, verrà data in adozione a delle persone che le daranno una casa amorevole in via definitiva.


CLICCA QUI X COMPRARE LA SPAZZOLA!

La RSPCA sta ancora cercando di scoprire chi sia stato a fare quel gesto ed è sempre più convinta a combattere gli allevamenti che non rispettano le poche leggi.

Infatti sono migliaia gli animali di ogni specie, che soffrono a causa degli allevamenti illegali, ed è per questo che continuiamo a chiedere alle persone di considerare un’adozione piuttosto che l’acquisto.

Condividete!