Stormy, abbandonato dalla sua famiglia. Stava per essere soppresso. Poi…

La storia di un pit bull di 2 anni, abbandonato perché nella sua famiglia stava per entrare un nuovo bambino.

Home > Animali > Stormy, abbandonato dalla sua famiglia. Stava per essere soppresso. Poi…

I cani sono creature eccezionali. Danno spesso più amore di quello che ricevono. Sono leali, affettuosi e divertenti. Purtroppo, però, non si può dire lo stesso del genere umano. Per dirne una, non si capisce perché alcune persone si liberino dei loro cani quando stanno per avere figli.

Stormy, abbandonato dalla sua famiglia. Stava per essere soppresso. Poi...

Molti, infatti, si preoccupano che il cane possa mordere i nascituri. È questo uno dei motivi principali di chi si sbarazza dei propri animali domestici. Tuttavia, esisono molti modi per prevenire che un cane possa mordere.

Prendiamo come esempio la storia di Stormy (in italiano tempestoso). Un pit bull di due anni, abbandonato dalla sua famiglia statunitense perché in attesa di allargarsi grazie all’ingresso di un bambino.

Stormy, però, è cresciuto con quella famiglia. Era il cane perfetto ed era molto giocherellone. Però, dopo che la proprietaria è rimasta incinta del suo quinto figlio, ha deciso di non volerlo più tra i piedi.

“Ho guardato quella faccia e mi ha assolutamente distrutto”, ha raccontato alla stampa locale una volontari di nome Alana Guerrini.

Stormy, abbandonato dalla sua famiglia. Stava per essere soppresso. Poi...

Alana ha così deciso di adottarlo. La donna non vedeva l’ora di portarselo a casa. E, quando Stormy – nella foto in alto – ha incontrato il figlio della sua nuova ‘padrona’, è stato subito gentile e giocherellone. Insomma, altro che cane potenziale morsicatore!

Stormy, abbandonato dalla sua famiglia. Stava per essere soppresso. Poi...

È vero, i cani possono mordere. Ma non è detto che lo facciano. E, se lo fanno, avviene per un motivo. Ora, sapere perché ciò possa avvenire è molto importante per prevenire il morso. Ad esempio, un cane può diventare aggressivo se stressato, minacciato o se è malato. Ecco perché è fondamentale imparare a conocere a 360° gradi il proprio animale domestico, facendolo anche socializzare. I cani, poi, vanno curati, vaccinati contro la rabbia e altre malattie.

I cani, mai dimenticarlo, fanno parte della famiglia e vanno curati. Non sono perfetti e anche quelli più amorevoli possono aggredire se si sentono minacciati. Tuttavia, ciò non giustifica che vanno abbandonati in caso di un neonato in famiglia. Non sono oggetti.

Leggi anche: cosa fare se un cane ci attacca