Stracci

Home > Animali > Stracci

Matt stava percorrendo la strada di tutti i giorni per andare in ufficio. Ad un certo punto ha dovuto rallentare per una deviazione e tracciato per una stradina secondaria, il suo sguardo cade su di un mucchio si stracci accatastati sull’erba, quando li ha visti muovere per poco non usciva di strada. Si è fermato ed è andato a vedere, ecco quello che ha trovato…

Ha cercato di toccarli, ma piangevano, le sue mani causavano dolore, erano duri, non aprivano neanche la bocca da quanta roba avevano sopra. Un lamento soltanto…Il giovane è dispiaciuto, non vuole andare via e lasciarli lì, così, chiama un numero, il primo che trova che potrebbe aiutarlo, arrivano dopo poco i ragazzi del rescue. Non riuscivano a credere che fossero realmente due cani, tremanti di paura, non facevano un passo. Li mettono sul furgone, arrivati al rifugio sono costretti a sedarli entrambi. Ci sono volute ore per togliere quello schifo, hanno riempito tre sacchi di sporcheria. Erano cagnolini dal pelo riccio, trascurati e picchiati da chi li avrebbe dovuti accudire e amare, talmente intrisi di fango, si erano formate delle vere zone di terra dure  sulla loro pelle. Si doveva fare attenzione, veniva via anche la pelle…Hanno scoperto due anime indifese, paurose di tutto, mai abituate ad una carezza, avranno patito e basta, la fame il freddo e la miseria erano la loro compagnia. Al rescue tutti si dedicano a loro, non sono ancora pronti per trovare una mamma, intanto i ragazzi fanno quello che possono, Matt di tanto in tanto torna e spera do portarne uno a casa un giorno..

Tra dolcezza e tristezza

le volontarie cercano di salvarli

Ma la parte importante spetta sempre a voi, adottate i cani, non comprate!