studenti-distruggono-luovo-di-unoca-che-stava-per-schiudersi

Studenti distruggono l’uovo di un’oca che stava per schiudersi

Studenti distruggono le uova di un’oca che stavano per schiudersi e la gente è indignata: ecco come sono andate le cose.

Studenti distruggono l’uovo di un’oca che stava per schiudersi e le immagini fanno il giro del mondo, provocando sdegno e rabbia tra i residenti. Già in passato si era discusso molto del problema delle oche che camminavano troppo vicino all’autostrada e qualcuno aveva avanzato la proposta di distruggere le loro uova per controllare la riproduzione ma si tratta di un atto incivile e crudele che avrà conseguenze sui colpevoli.

Un uovo d’oca è stato distrutto nel campus di Greg’s Place della York University di Toronto. Le foto del crudele gesto sono state postate su Yorfession e sono diventate virali con migliaia di reazioni e condivisioni. Il post mostra le immagini dell’uovo rotto e della mamma oca che guarda con sgomento suo figlio che giace per terra, con la didascalia: “Qualunque sia la persona malata e contorta che abbia deciso di lanciare per terra e distruggere un uovo d’oca nel campus di Greg’s Place oggi, spero tu sappia che se mai dovessi inciampare e cadere e nel Campus Lake, saremo lì a tenerti la testa sott’acqua mentre anneghi.”

uovo

La persona anonima che ha trovato e inviato le foto ha detto che l’uovo è stato distrutto di proposito e ha descritto l’oca come “angosciata” e disperata, aggiungendo poi che le oche del campus erano state spostate in un altro posto più sicuro e dove sono nutrite e accudite.

oca-disperata

Il post ha ricevuto una risposta travolgente da parte di persone di tutto il mondo, non solo da quelle dell’Università di York. La maggior parte dei commenti condanna il vile atto e molti sono estremamente turbati e arrabbiati per la situazione. Un alunno ha commentato il post di Yorfession chiedendo che la direzione del campus indaghi e che i colpevoli siano espulsi dall’università… e circa 1.000 persone hanno risposto al suo commento.

oca

Un portavoce dell’Università di York ha dichiarato: “L’università non ha ricevuto segnalazioni di altri danni alle uova delle oche. Chiunque abbia informazioni che suggeriscono maltrattamenti deliberati di uccelli selvatici nel campus dovrebbe contattare la sicurezza del campus. Il benessere di tutta la nostra fauna selvatica nel campus è molto importante per noi e siamo particolarmente orgogliosi della diversità della nostra popolazione di selvaggina”.

Moglie chiede l'eutanasia per il gatto mentre il marito è in ospedale

Scomparso il cane Jasper: ritrovato dopo 4 giorni

Rodie il cane abbandonato a causa della pandemia: ora cerca casa

Adottate anche i cani anziani

L'ultima passeggiata del cane malato

Lucy, la cagnolina abbandonata in un rifugio per via del suo peso

Costretto a vivere in una gabbia, Capone trova finalmente la libertà