Il furto dei cani di Venes

Svaligiano la casa mentre è ricoverata in ospedale: rubati i cani di Venes

Venes ritrova i suoi amici a quattro zampe dopo tre anni dal furto nella sua casa: uno è ancora disperso

La protagonista di questa storia, è una donna di nome Venes Mosier. Per questa signora, i cani sono tutta la sua vita e quando i ladri hanno svaligiato la sua casa, tutto il suo mondo è cambiato. Venes era stata ricoverata in ospedale e quando è tornata a casa, ha scoperto quello che era accaduto.

I malviventi avevano approfittato della sua assenza, per intrufolarsi in casa e rubare tutto. Non c’era più nulla, se non il divano, qualche oggetto da cucina e tre dei suoi cani. Gli altri tre erano però stati rubati.

Il furto dei cani di Venes
Fonte: WGN9

Sono passati anni da quel giorno e Venes è riuscita a ritrovare due dei tre cani. I volontari e le autorità, hanno rintracciato uno degli amici a quattro zampe nell’Illions e un altro mentre vagava per le strade, come un randagio, in condizioni irriconoscibili. Il terzo, purtroppo, è tutt’oggi ancora disperso.

Quando mi hanno chiamato la prima volta, sono scoppiata a piangere. Dopo tre anni non credevo di poter rivedere i miei bambini. Sono riusciti a risalire a me, grazie al microchip.

Il furto dei cani di Venes
Fonte: WGN9

I volontari dopo aver trovato gli animali, li hanno portati dal veterinario per i dovuti controlli. Grazie alla presenza del microchip, anche se erano passati tre anni, sono riusciti a ritrovare la famiglia di quegli amici a quattro zampe. Nessuno saprà mai chi li abbia rubati o come siano finiti in altre città, ma hanno potuto riabbracciare la loro mamma e nulla conta di più.

Un solo cane ancora disperso: Venes non perde la speranza

Fonte video: WOOD TV8 – Youtube

Venes oggi ha quasi riunito la sua famiglia. Manco soltanto un altro cagnolino, ma lei continua a cercare e sperare. Se c’è una cosa che ha capito da questa esperienza, è che non bisogna mai perdere la speranza, perché i miracoli accadono!

Il furto dei cani di Venes
Fonte: WGN9

Sono certa che un giorno il mio telefono squillerà nuovamente e la mia famiglia sarà finalmente completa. Non riesco a descrivervi quello che ho provato quando li ho stretti di nuovo tra le mie braccia.

Di chi è il bellissimo mazzo di fiori

Luna è stata lasciata a vivere nel balcone senza cure, visto che era malata

Maqui, la cagnolina morta a causa dei fuochi d'artificio

Toots merita una nuova famiglia

Dormire con il cane fa bene alla salute

La storia della povera Lola, etichettata come aggressiva

Il simpatico cucciolo che ha il singhiozzo per la prima volta