Svolta a Sciacca

Home > Animali > Svolta a Sciacca

Che in Italia i cani vengano avvelenati, uccisi o altro è ormai cosa nota, al sud è un sistema usato contro il randagismo. I cani sono troppi in giro, i canili strapieni, i comuni hanno occhi e orecchie tappati, così la gente malvagia crudele e disumana sta applicando un sistema di pulizia del territorio fai da te

Le associazioni e le semplici volontarie sono esauste, nonostante la legge sul randagismo esista dal 2000 in moltissimi comuni del centro sud non viene applicata, ecco perché esistono canili lager, la cosa peggiore è che invece di cercare di diminuire il fenomeno stanno cercando di aprire altri canili, certo, sono fonte di soldi. A Sciacca e in altre città della Sicilia è stato attuato uno sterminio di massa senza precedenti, o meglio, adesso è venuto alla luce grazie ai social. La questura ha per forza dovuto prendere le dovute misure, in Europa si parla di noi per questa atrocità a discapito di innocenti. Una scia interminabile, si sono aggiunti ieri i due cuccioli trovati impiccati, erano di un giovanissimo volontario che aveva trovato per loro una famiglia al nord. Non si contano i morti, li portano via con i carrelli, una mano micidiale emulata anche altrove. Sono state acquisite le immagini delle telecamere, sembra che ci siano due nomi, Michele Marrone, sostituto procuratore è intenzionato a mettere un punto a questa situazione. Un punto lo si metterà soltanto civilizzando noi, siamo tutti noi il problema. I comuni devono prendere coraggio e applicare un piano d’emergenza, si è andati oltre ogni numero, neanche negli anni ’70 si aveva questo disastro. I canili non sono la soluzione,

finchè l’ignoranza ci lascerà credere che i cani nei canili possano avere una vita, finché si penserà che sterilizzare sia contro natura

Sarà la condanna di questi innocenti, che Sciacca sia l’inizio di qualcosa di nuovo, che tutta questa sofferenza porti a qualcosa e non cada nel dimenticatoio, se quello che pagano per detenere i cani nei canili lo pagassero ai veterinari per sterilizzare non si parerebbe di questo oggi!

I cani vanno lasciati in pace e vogliamo tutti che questi due tipi siano individuati e giudicati. Rammentiamo che negli Stati Uniti chi uccide un animale è condannato per omicidio, tale e quale all’uomo, perché chi è capace di un gesto così malvagio è di per se un essere non adatto alla società, un essere cattivo e pericoloso!