tatuaggio-per-il-cane-che-non-ce-piu-una-donna-omaggia-il-suo-labrador

Tatuaggio per il cane che non c’è più: una donna omaggia il suo Labrador

Ecco l'idea della proprietaria del cane morto

Superare il lutto per la perdita del proprio miglior amico peloso non è facile. C’è una donna che ha deciso di rendere omaggio al suo Labrador nero volato sul ponte dell’arcobaleno con un tatuaggio per il suo cane che non c’è più. Un ricordo indelebile sulla sua pelle di quell’anima pura e innocente che non è più con lei su questa terra.

Labrador

Madison Szekeres ha amato il suo Bear con tutto il suo cuore. Il Labrador nero, però, è morto improvvisamente all’età di 6 anni. Per onorare tutto l’amore che provava per lui la donna ha deciso di farsi un tatuaggio, così da ricordare Bear per il resto della sua vita.

Ho scelto di farmi tatuare il naso perché l’impronta della sua zampa sarebbe s tata davvero grande. Ho pensato di non aver visto molte persone con l’impronta del naso del loro cane e questo me lo ricorderà per sempre.

Era un cucciolo felice ed estroverso, che non ha trovato una sola persona che non amasse. Non c’è mai stato un momento in cui la sua coda non fosse scodinzolante.

La donna viveva con Bear dal 2015, quando lo ha accolto a casa sua:

Era molto timido e non sapeva come camminare al guinzaglio. Era il cane più orientato alla famiglia e felice che avremmo potuto desiderare. Non ci sarà mai un altro come lui.

Bear

Tatuaggio per il cane che non c’è più, la storia di Bear volato a 6 anni sul ponte dell’arcobaleno

Bear purtroppo è morto in seguito a un intervento chirurgico d’urgenza. La sua proprietaria non era pronta a separararsi da lui.

Sarà per sempre il miglior ragazzo di sempre: non dimenticheremo mai l’amore incondizionato che ha dato alla nostra famiglia e la felicità che è stato in grado di portare nelle persone.

tatuaggio-per-il-cane-che-non-ce-piu-una-donna-omaggia-il-suo-labrador

E così, la scelta di farsi tatuare il suo tartufo!

Ho deciso di dedicare il mio tatuaggio al polso con la forma del suo naso. Anche se ci ha lasciato troppo presto, è venuto qui e ha servito il suo scopo molto più di quello che avremmo potuto chiedergli. Lo ringrazieremo per i migliori sei anni che ha dato alla nostra famiglia.