Taylor, la husky blu

Taylor, la husky blu, era ricoperta di una strana polverina quando è arrivata in clinica. Incredibile quello che le è successo. Ecco la sua storia.

Home > Animali > Taylor, la husky blu

Taylor, la husky blu di Puerto Ayora, Isla Santa CruzGalápagos è ormai una cucciola famosa. Quello che le è capitato ha fatto il giro del mondo, ormai. Taylor è stata protagonista, suo malgrado, di un fatto insolito e potenzialmente letale. Fortunatamente, però, la piccola Taylor si è salvata. Ecco la sua storia.

Il mese scorso, un paziente dall’aspetto insolito è arrivato in una clinica veterinaria delle isole Galapagos.

“Un volontario è entrato con una faccia strana, dicendo che fuori c’era un cucciolo blu”, ha scritto sulla loro pagina Facebook Zoe Hawthorne-Loizeaux, la social media manager di Darwin Animal Doctors, il gruppo che dirige la clinica. “I veterinari non sapevano davvero cosa intendesse … un cucciolo con la lingua blu? Occhi blu? Forse un nuovo tipo di cane? Così sono usciti tutti per vedere di fronte a loro un cucciolo… dipinto di blu.”

husky-blu

Sorprendentemente, il proprietario non aveva portato in clinica la piccola paziente di 5 mesi, chiamata Taylor, a causa della vernice blu. L’aveva portata perché non stava mangiando ed era stata “un po’ giù per un paio di giorni.” Ma il team veterinario ha subito capito che questi sintomi avevano a che fare con la vernice. “Sembra che Taylor stesse giocando con un sacchetto di vernice blu quando il suo proprietario l’ha trovata”, ha detto Tod Emko, il presidente di Darwin Animal Doctors. “Così, anche se il nome della cucciola era Taylor, la clinica le ha messo il soprannome di Puffetta.” 

husky-taylor

Nonostante l’aspetto divertente di Taylor, la squadra veterinaria era in realtà molto preoccupata per la sua salute.

Taylor

“Puffetta è venuta da noi due giorni dopo l’incidente con la vernice blu, il che era un po’ preoccupante perché aveva vomitato vernice blu in quei due giorni”, ha detto Emko. “Nessuno sa che tipo di vernice fosse ma, come potete immaginare, non è mai una cosa buona mangiare vernice”.

taylor-husky

La squadra veterinaria diede a Taylor dei farmaci per aiutarla a stare meglio e chiese al suo proprietario di lavarla.

taylor-guarita

“La famiglia umana di Puffetta l’ha lavata più volte con lo shampoo per cani”, ha aggiunto Emko. “Tuttavia, anche se sarebbe stato più facile eliminare la vernice strofinando, abbiamo consigliato al proprietario di non farlo – solo di lavarla delicatamente e farle tante docce per rimuoverla completamente, fino a quando non è tornata a somigliare di nuovo a un husky.” 

taylor-clinica

Pochi giorni dopo, Taylor tornò in clinica per un esame di controllo e il personale veterinario rimase colpito dalla sua pronta guarigione.