Teo, il cucciolo da scarto

Home > Animali > Teo, il cucciolo da scarto

Purtroppo siamo in Italia, centro Italia, il fagottino che vi presentiamo era scappato probabilmente, oppure buttato via perché più brutto, altrimenti sarebbe stato venduto come tutti i suoi fratelli. Piccolo piccolo, solo, ingenuo e indifeso è finito in strada e li è stato trascinato da una macchina, almeno questo è stato ricostruito. Quando è stato trovato una parte di lui

 

non era più buona, era appesa. Con il cuore spezzato è stato trasportato in clinica, le lacrime scendevano da sole, non si lamentava neanche, non aveva la forza di lamentarsi. Il medico rimane in silenzio davanti a tanto male su di uno scricciolo. Così dopo tutta gli accertamenti afferma che l’infezione lo sta uccidendo, la zampa, ormai ridotta a brandelli deve essere amputata subito. Così nasce Teo, il tripode. più simpatico del mondo. Rimane zitto e fermo per un paio di giorni, si guarda il lato del corpo diverso, poi si rattrista. Le due volontarie che lo seguono lo vestono, magari si sente meno a disagio, un maglioncino da vero super bau. Teo ha capito che il loro cuore è in pena per lui, così  decide di far tornare il sorriso a quei due angeli. Si alza, va a mangiare, fa i bisogni nella traversina, prende un giochino e si rimette nella sua cuccetta. Teo reagisce, Teo diventa splendido, se solo lo vedesse l’uomo che l’ha buttato. Teo è in clinica, fa freddo, c’è la neve, Teo dovrà essere portato in canile se una famiglia non chiama tel 3473077771, ha 4 mesi soltanto e, potrete avere video e altro materiale, non ha alcuna difficoltà. Sulle sue tre zampe vola come un fulmine, è un pastore abruzzese, ma non servono esperti, lui è un pacioccone. Le ragazze vanno tutti i giorni, portano i figli e lui si lascia coccolare…guardate Teo, dall’incidente a oggi…

 

Teo non deve soffrire ancora

Ne è pensabile l’idea di sopprimerlo per questa diversità che lui non vede

Teo vi regalerà una vita bellissima…se solo voi lo sceglierete avrete una meraviglia in casa

Portarlo in canile significherà condannarlo a morte,

Teo è conosciuto ormai in Italia ma, come volevasi dimostrare, ci vuole troppo coraggio da trovare, eppure basta cercare nel cuore,..