Tommy il cucciolo

Tommy appena nato era stato abbandonato come fosse un rifiuto

Home > Animali > Tommy il cucciolo

Tommy un meraviglioso cucciolo era stato abbandonato sul ciglio della strada da non si sa quale orribile persona. Fortunatamente ha attirato l’attenzione di alcuni volontari locali che si sono immediatamente avvicinati a lui per prestargli soccorso. Quando lo videro rimasero sconcertati, si chiesero come era possibile abbandonare un piccolo cucciolo e lasciarlo solo senza farlo mangiare né bere. Inizialmente Tommy non si muoveva ed i volontari avevano pensato al peggio.

Poi una volta che gli avvicinarono qualcosa da mangiare iniziò a muoversi. Inizio a mangiare e a bere quindi a quel punto i volontari si tranquillizzarono perché capirono che il cucciolo probabilmente non si muoveva per mancanza di energie. Insieme a lui altri cuccioli vennero trovati, probabilmente suoi fratelli.

Una volta che il cucciolo si riprese venne portato dal veterinario, il quale fece tutti gli accertamenti del caso ma non riscontrò alcun problema di salute per il piccolo Tommy aveva solo bisogno di cibo, e di latte, in quanto era stato separato dalla mamma troppo presto.

I volontari si presero cura di lui, e dopo un pò di tempo passato con i volontari nel rifugio Tommy, che cresceva e diventava un bellissimo cane trovò finalmente casa. Una meravigliosa coppia decise di adottarlo in quanto avevano saputo la storia tramite i social e volevano averlo con loro e dargli tutto l’amore di cui aveva bisogno.

Nonostante le iniziali disavventure per Tommy c’è un bellissimo lieto fine, ha lottato per la sopravvivenza e alla fine ce l’ha fatta. Grazie al cielo nel mondo ci sono persone altruiste che fanno del bene agli altri e non pensano solamente a loro stessi.

Un pò tutti dovremmo prendere esempio da queste magnifiche persone che giorno dopo giorno sacrificano la propria vita per gli animali in difficoltà.

 

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI