La storia del cane Toby

Torino, la storia del cane Toby. Adottato e riportato indietro dopo 2 giorni: “Non siamo pronti”

I volontari avevano avvertito la famiglia delle responsabilità di un'adozione, ma quella donna ha deciso di portare il cane Toby a casa

La storia del povero Toby arriva da Torino, precisamente dal canile Enpa di via Germagnano. Il sogno del cucciolo sembrava essersi realizzato, quando una famiglia si è presentata al canile ed ha deciso di adottarlo. Dopo tanta sofferenza, ha finalmente lasciato il suo box.

La storia del cane Toby

Un sogno che però è andato in pezzi dopo due soli giorni. Quella mamma umana sembrava felice della sua scelta, si è presentata al rifugio insieme ai suoi due figli piccoli, ha abbracciato calorosamente Toby e lo ha fatto salire sulla sua macchina, pronto per la sua nuova vita.

La signora era stata avvisata di cosa significasse avere un cane, le avevamo detto che è un impegno e che all’animale va dedicato tempo e attenzioni. Lei ci ha sempre risposto che pur non avendo mai avuto cani in famiglia, erano pronti e che sarebbe riuscita a gestire tutto, cioè Toby, i due figli e il lavoro.

Questo il racconto della volontaria dell’Enpa Ornella Vercelli.

Toby riportato al canile

Dopo soli due giorni, quella stessa donna è tornata al canile per restituire il cane adottato, come se fosse un oggetto da poter scambiare.

Scusate, ma non siamo adatti a lui, non siamo pronti. Gli auguriamo di trovare una famiglia migliore.

La storia del cane Toby

È così che il povero Toby è tornato nel suo box. Nemmeno il tempo di abituarsi alla nuova casa e di godersi le coccole della nuova famiglia, che è stato rifiutato e riportato indietro. Non hanno nemmeno provato a conoscerlo, ad amarlo o ad instaurare un qualsiasi rapporto con lui.

La storia del cane Toby

Il cucciolo è stato salvato insieme ai suoi fratellini pelosi, tutti appartenenti ad una cucciolata indesiderata. Oggi ha 9 mesi e ciò che desidera, è soltanto la felicità e l’amore di una famiglia vera.

Si trova nel canile di Torino, in attesa del suo lieto fine. Noi vogliamo cercare di aiutarlo, raggiungendo qualcuno che vive vicino a lui o che sia disposto ad andare a prenderlo, così da scrivere il finale felice della sua vita. Il numero per l’adozione è 011.26.20.397.