Torino, partono per le vacanze e lasciano il cane a casa, legato e senza acqua

TORINO: partono per le vacanze e lasciano il cane legato a catena, sotto il solo cocente, senza acqua: "si è quasi strozzato nel tentativo di scavare per cercare acqua"

Home > Animali > Torino, partono per le vacanze e lasciano il cane a casa, legato e senza acqua

La vicenda si è verificata a Ciriè, un comune italiano della città metropolitana di Torino, in Piemonte. Una famiglia è partita per le vacanze, lasciando il proprio cane all’interno del giardino della loro villetta, legato con una catena. Non aveva l’acqua, ne uno spazio d’ombra, per sfuggire al sole cocente. Gli hanno lasciato soltanto del pane raffermo.

Il povero animale, disperato, ha iniziato ad abbaiare, attirando l’attenzione dei vicini. Ha iniziato a scavare una buca, perché aveva percepito l’acqua in un ruscello vicino, guidato dalla troppa disidratazione.

Alla fine, quando i residenti hanno capito la gravità della situazione, hanno allarmato le forze dell’ordine. Non la smetteva di abbaiare.

Sul posto sono giunti gli agenti della polizia locale, che hanno provveduto a verificare la situazione e a liberare il povero animale. Il cane era rimasto incastrato con la catena ed aveva quasi rischiato di strozzarsi.

E’ stato visitato dal veterinario e poi condotto al canile locale, dove si trova attualmente.

Le forze dell’ordine stanno cercando di contattare la famiglia. Le testimonianze hanno riferito che sono partiti per la Romania e che il cane era in quelle condizioni, da almeno tre giorni.

Adesso dovranno rispondere dell’accusa di maltrattamento ed abbandono di animali.

Per adesso non si hanno ulteriori notizie e non sapremo quale sarà il destino del povero cane, fino al ritorno della sua famiglia.

Mai ci spiegheremo come possa venire in mente ad una persona, di lasciare per giorni, sotto il sole cocente, un essere vivente legato, senza dargli nemmeno la possibilità di bere o di raggiungere un luogo fresco.

Il colpo di calore può essere fatale. Lo è per noi, figuriamoci per gli animali! Esistono posti a cui affidare i nostri animali durante la nostra assenza o alberghi che accettano i cani, così da poterli portare in vacanza con noi!

Presto ulteriori aggiornamenti sulla vicenda.